parallax background

Da Giovedì 24 a Domenica 27 Ottobre 2019
Sulla via dello Champagne

Sulla via dello Champagne

Da Giovedì 24 a Domenica 27 Ottobre 2019

BOZZA DI PROGRAMMA
1° GIORNO: GIOVEDÌ 24 OTTOBRE: CHIERI - TROYES - HOTEL:
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in Piazza Europa, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per la Francia. Colazione servita a bordo e soste tecniche lungo il percorso. Sosta per il pranzo libero in area di servizio. Proseguimento del viaggio e nel tardo pomeriggio arrivo a Troyes, tesoro francese che conserva intatto il suo cuore medievale. È classificata come “Città d’Arte e di Storia” per la grande concentrazione di Palazzi Rinascimentali, strette vie del centro e le nove chiese tutelate dai beni culturali. Il cuore della città, a forma di tappo di champagne, invita il visitatore ad andare alla scoperta delle sue case con i pannelli in legno. Sistemazione in hotel in zona Troyes, cena e pernottamento.

2°GIORNO: VENERDÌ 25 OTTOBRE: REIMS:
Sveglia e prima colazione in hotel. Trasferimento in bus a Reims alla Maison Veuve Clicquot e visita della cantina con piccola degustazione a conclusione del tour. Tutto inizia nel 1772, quando Philippe Clicquot, uomo d’affari e proprietario terriero, fonda una piccola realtà, che aspira a oltrepassare le frontiere per far conoscere il nuovo nome dello Champagne al mondo intero. Nel 1798, François Clicquot, figlio del fondatore della Maison, sposa Barbe Nicole Ponsardin. Sarà quest’ultima che dopo aver ereditato dal marito tutta la passione e tutte le competenze per la produzione e per la commercializzazione dello Champagne, riuscirà a far crescere l’impresa fino a farla diventare una delle Maison più famose e rinomate non solo della zona di Reims, ma di tutta la regione della Champagne. Barbe Nicole Ponsardin, rimasta vedova a soli ventisette anni, dopo la morte del marito prende in mando saldamente le redini aziendali, divenendo di fatto una delle prime grandi imprenditrici donne della storia moderna, conosciuta da tutti con l’appellativo di “vedova Clicquot”, ovvero “Veuve Clicquot”, da cui il nome stesso della Maison. Tempo a disposizione per il pranzo libero e nel pomeriggio visita di Reims, città delle incoronazioni e dello champagne. Reims ha l'onore di possedere quattro monumenti riconosciuti dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità: la cattedrale di Notre Dame, il palazzo di Tau, la basilica di Saint Remi e il Museo Saint Remi. Famosa per i suoi edifici, la Città d'Arte e di Storia di Reims lo è anche per le sue prestigiose aziende produttrici di champagne, le cui cantine sono scavate nel gesso. Al termine della visita rientro in albergo per cena e pernottamento.

3°GIORNO: SABATO 26 OTTOBRE: ABBAYE HAUTVILLERS - CANTINA MICHEL GONET - EPERNAY
Sveglia e prima colazione in hotel. Trasferimento in bus a Hautvillers, che conserva tracce di un’antica abbazia fondata nel 660 e importante centro intellettuale nel IX secolo. Deve la sua fama al monaco benedettino Dom Pierre Pérignon, padre dello Champagne, che studiò per primo la tecnica della doppia fermentazione. Il coro della chiesa abbaziale presenta boiserie in quercia e, tra le tavole religiose, due opere della scuola di Philippe de Champagne. Proseguimento per la visita della Cantina Michel Gonet, i cui vigneti si estendono attraverso il Côte des Blancs nei comuni di Avize, Oger e Le Mesnil-sur-Oger, con un impianto costituito da un ottanta per cento di Chardonnay e da un venti per cento di Pinot Nero. Localizzata a sud del comune di Epernay, l’area del Côte des Blancs gode di un clima eccezionale grazie alle Montagne di Reims che la proteggono dalle forti piogge e dai venti freddi del nord. Piccola degustazione di Proseguimento per Epernay tempo a disposizione per il pranzo libero e nel pomeriggio passeggiata nella cittadina, che ha una storia lunga e pregna di eventi, molti dei quali purtroppo legati alle tante distruzioni alle quali è andata incontro a partire dal V secolo, quando venne fondata. Da quel momento ad oggi sono state ben venticinque le ricostruzioni più o meno ingenti alle quali è sottoposta Épernay, che comunque presenta ancora qualche elemento riconducibile ad ognuna di queste, risultando perciò una sorta di libro aperto sul passato artistico e culturale della Francia centro-settentrionale. A partire dalla seconda metà del Settecento, il villaggio ha legato la propria fama a quella dello champagne, vero e proprio motore economico di tutta la regione. Nel piccolo centro storico si possono visitare musei, allestimenti e cantine tutte strettamente collegate alla produzione, alla degustazione ed alla valorizzazione del prodotto più pregiato di queste colline. I più conosciuti sono il Dom Pérignon e il Moët & Chandon. Tra le poche visite non di carattere enologico spicca invece quella alla biblioteca municipale, all’interno della quale è conservato il codice miniato dei Vangeli di Ebbene, risalenti all’incirca al IX secolo. Al termine della visita rientro in albergo per cena e pernottamento.

4°GIORNO: DOMENICA 27 OTTOBRE: LA BRESSE - CHIERI
Dopo la prima colazione, partenza per il rientro a Chieri con sosta per il pranzo in un tipico agriturismo della regione de La Bresse. Proseguimento e soste tecniche durante il viaggio, arrivo previsto nella serata a Chieri.
troyes-piazza
cattedrale-gotica-reims

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 575,00

per iscrizioni con acconto di € 200,00 entro il 15/09/2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 605,00

per iscrizioni con acconto di € 200,00 dopo il 16/09/2019


SUPPLEMENTO SINGOLA € 66,00 A PERSONA


QUOTA D’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA € 20,00 A PERSONA*

*include polizze medico bagaglio e annullamento
Il viaggio sarà confermato con minimo 35 partecipanti
La quota comprende:
- Viaggio in autobus GT riservato
- Spese di autostrade, check-in e parcheggi
- Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
- Sistemazione in hotel 3 o 4 stelle con trattamento di mezza pensione
- Ingresso, visita guidata e degustazione alle cantine Veuve Clicquot e Michel Gonet
- Le visite come da programma
- Il pranzo dell’ultimo giorno
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
- I pranzi del 1°, 2° e 3° giorno
- Le bevande ai pasti
- Eventuali ingressi non previsti al momento della stesura del programma
- Mance e spese di carattere personale
- Eventuali tasse di soggiorno
- Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”

CONTATTI E INFO