parallax background

Da Lunedì 03 a Sabato 08 Giugno 2019
Tour della Sardegna del Nord

TOUR DELLA SARDEGNA DEL NORD

Da Lunedì 03 a Sabato 08 Giugno 2019

In collaborazione con un'associazione di Torino. Organizzato ed accompagnato da noi. 2 camere disponibili.
BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO: LUNEDÌ 03 GIUGNO: CHIERI/TORINO – ALGHERO: Ritrovo dei partecipanti a Chieri e Torino, sistemazione su autobus GT riservato e partenza per l'aeroporto di Caselle. Partenza volo ore 14.00. Arrivo in aeroporto ad Alghero alle ore 15:05 circa, incontro con bus e partenza alla volta per una prima passeggiata con accompagnatore sul lungo mare di questa deliziosa località. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
HOTEL TIPO: HOTEL PORTO CONTE 4*

2° GIORNO: MARTEDÌ 04 GIUGNO: ALGHERO E GROTTE DI NETTUNO:
Dopo la prima colazione, trasferimento in centro ad Alghero e intera giornata dedicata alla visita di questa bellissima città, conosciuta anche come Barceloneta, la piccola Barcellona: la città ha infatti conservato l'uso del catalano. Ad Alghero ha inoltre sede istituzionale una delegazione della Generalidad de Catalunya, il governo regionale della Catalogna. Alghero è il capoluogo della Riviera del Corallo, nome che deriva dal fatto che nelle acque della sua rada è presente la più grande quantità del prezioso corallo rosso della qualità più pregiata; la sua lavorazione e vendita da secoli ha avuto una grande importanza di carattere economico e culturale, tanto che un ramo di corallo è inserito nello stemma della città. La città ha una forte vocazione turistica ed è una delle principali mete nell'isola: nel 2012 è stata la 10ª città italiana più visitata dai turisti stranieri. Circondata da antiche mura, è nota per il suo centro storico lastricato. I suoi edifici catalani in stile gotico includono la Cattedrale di Santa Maria, con un imponente campanile, Palazzo Guillot e la Chiesa di San Francesco, risalente al XIV secolo. La vicina Chiesa di San Michele vanta una colorata cupola decorata con piastrelle. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio escursione in battello per la visita alle grotte di Nettuno (in catalano Coves de Neptú): una delle più caratteristiche escursioni ammirando l’incantevole promontorio di Capo Caccia. Per la sua posizione su questa fortezza rocciosa è stato collocato l’omonimo faro che, trovandosi a circa 186 metri sul livello del mare è il più alto d’Italia. La grotta fu scoperta da un pescatore locale nel XVIII secolo, e fin da allora si rivelò una popolare attrazione turistica. La grotta prende il suo nome dalla divinità romana del mare, Nettuno. In serata rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO: MERCOLEDÌ 05 GIUGNO: CASTELARDO - SANTA TERESA DI GALLURA – ARZACHENA:
Dopo la prima colazione, partenza per Castelsardo. Sosta e visita alla località che si affaccia sul centro del golfo dell'Asinara, nella regione storica dell'Anglona nel Nord della Sardegna, in un susseguirsi di coste rocciose trachitiche con piccole insenature, con l'eccezione della spiaggia di Lu Bagnu. Grazie a questa posizione la località, oltre ad essere esposta ai venti, gode di un panorama unico spaziando su tutte le coste del golfo, comprese quelle della Corsica. Appartengono al territorio di Castelsardo l'isola di Molino e gli scogli Forani. Al termine della visita proseguimento per Santa Teresa di Gallura con una passeggiata nel suo centro storico ricco di botteghe artigianali, la chiesa e il porto che rappresenta il vero centro della vita locale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Capo Testa con le sue meravigliose spiagge e zone incontaminate. Si affaccia sulle Bocche di Bonifacio ed è collegata alla terraferma da uno stretto istmo, lungo il quale si estendono due spiagge. Il promontorio è costituito dalle tipiche rocce granitiche galluresi erose dal vento ed ha un perimetro di circa dieci chilometri. Capo Testa era utilizzata al tempo dei romani sia per la posizione strategica sia per approvvigionarsi del granito presente che veniva estratto e trasportato a Roma. Proseguimento per la visita del Parco Archeologico di Arzachena – Costa Smeralda, composto da otto monumenti sparsi lungo il territorio della municipalità e testimonianza di un arco cronologico di diversi millenni, a partire dal neolitico medio fino all’età del bronzo finale. La Singolarità della Cultura Gallurese, i Nuraghi semplici e complessi e le rinomate Tombe di Giganti, compongono, insieme alla campagna gallurese, uno scenario di bellezza rara e incontaminata. In serata trasferimento in Costa Smeralda, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
HOTEL TIPO: HOTEL COLONNA DU GOLF 4*

4° GIORNO: GIOVEDI' 6 GIUGNO: CALANGIANUS - TEMPIO PAUSANIA - GALLURA INTERNA:
Dopo la prima colazione, trasferimento nella Gallura interna famosa per il sughero e il granito, visita di Tempio Pausania con il centro storico e la Cattedrale. È la “città di pietra”, una cittadina di 14 mila abitanti con un pittoresco centro storico fatto di edifici e pavimentazioni in granito e viali alberati. Citato come Templo in età giudicale, ha aggiunto il ‘secondo’ nome nel 1879 con riferimento all’antica sede di diocesi Phausania. La città è celebre appunto per la lavorazione di granito e sughero, cui è dedicato il museo delle macchine del sughero, per i vini (vermentino, karana e moscato) e per lu carrasciali timpiesu, carnevale allegorico per eccellenza, evento che conta ogni anno centomila presenze. Proseguimento per Calangianus e visita del museo del sughero, uno dei più importanti della Gallura e del Nord Sardegna. La raccolta di macchinari antichi di fine 1800 e moderni, la rappresentazione delle varie fasi di raccolta, estrazione e lavorazione del sughero, dimostrano quando il sughero rappresenti uno dei volti della Sardegna. All’interno del Museo si trovano video-installazioni, profumi e antiche fatiche della capitale del Sughero, Calangianus, ritratta nei volti dei suoi artigiani e dei suoi operai. Il Museo è situato all’interno di un ex convento dei Frati Cappuccini, creato ufficialmente nel 2011, è stato reso fruibile a tutti gli effetti nel 2012.
Al termine delle visite rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

5° GIORNO: VENERDÌ 07 GIUGNO: MADDALENA - CAPRERA - COSTA SMERALDA:
Dopo la prima colazione, partenza per il porto di Palau ed imbarco (con bus a seguito) alla volta dell’arcipelago de La Maddalena-Caprera. La Maddalena e l'intero arcipelago sono compresi all'interno del Parco Nazionale dell'Arcipelago de La Maddalena, un'area protetta marina e terrestre di interesse nazionale e comunitario. Rinomata località turistica, ha nel suo territorio molte spiagge, come la celebre Spiaggia Rosa, arenile a massima protezione ambientale situato a nord ovest dell'Arcipelago nell'isola di Budelli, famosa per essere stata il set del film Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni. L'arcipelago è noto anche per essere stato l'ultima dimora dell'Eroe dei Due Mondi Giuseppe Garibaldi che costruì a Caprera la famosa "Casa bianca", oggi casa Museo aperta al pubblico e dove si può visitare la tomba di Garibaldi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio rientro a Palau e passeggiata in Costa Smeralda (Monti di Mola in gallurese), un tratto costiero della Gallura nel nord-est della Sardegna. La regione turistica, compresa nel territorio comunale di Arzachena, si estende su un tratto di costa di circa venti chilometri caratterizzata dalla presenza di numerose insenature, piccole spiagge, e poco distante da numerose isole fra cui l'arcipelago di La Maddalena, e altre come Cappuccini, Bisce, Li Nibani, Mortorio, Le Camere e Soffi. Il cuore della Costa Smeralda è Porto Cervo, dove si trovano anche tutti i servizi e altre numerose zone commerciali e residenziali. Simbolo storico è qui la chiesa Stella Maris, realizzata negli anni sessanta dall'architetto Michele Busiri Vici con uno stile che si adatta perfettamente all'architettura circostante. La chiesa si trova in una posizione favorevole con una vista panoramica che abbraccia l'intera insenatura del porto da un lato e Monte Moro dall'altro. Proseguimento delle visite con Baja Sardinia: una delle località più rinomate della Costa Smeralda, disposta a ventaglio in un’ampia baia e situata di fronte l’arcipelago di La Maddalena. Al termine delle visite rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

6° GIORNO: SABATO 08 GIUGNO: PORTO ROTONDO - OLBIA – TORINO/CHIERI:
Sveglia e prima colazione in hotel. Partenza per Porto Rotondo e passeggiata nel borgo, considerato uno dei luoghi più ‘in’ della Sardegna e di tutta Italia: facili gli avvistamenti di personaggi famosi. In estate si arriva a punte di 30 mila abitanti nelle ville, nella case multiproprietà, nei residence, realizzati attorno a un nucleo iniziale del borgo risalente al 1964. A dare l’avvio i veneziani Luigi e Nicolò Donà dalle Rose, nell’ambito di un’iniziativa voluta da un gruppo di imprenditori. Da qui deriva l’architettura che riprende decisamente la struttura di Venezia, non a caso la piazza principale è piazzetta San Marco. Insieme alle residenze fastose anche tanti hotel lusso ed extra-lusso. Pranzo in corso d’escursione. Alle ore 13:50 circa trasferimento in aeroporto ad Olbia, check in e imbarco sul volo diretto a Torino delle ore 15.50 con arrivo alle 17.00. Incontro con bus riservato e trasferimento a Torino e Chieri. Fine dei servizi.

IMG_7511

QUOTA A PERSONA SULLA BASE DI 25 PARTECIPANTI € 1300,00


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 200,00 (massimo 3 camere singole)


Quota di iscrizione obbligatoria € 40,00 a persona* in camera doppia

Quota di iscrizione obbligatoria € 50,00 a persona* in camera singola

LA QUOTA COMPRENDE :
- Trasferimento a/r Torino P.Susa - Caselle
- Volo Torino - Alghero e Olbia - Torino con bagaglio a mano 55x45x20 8 kg. + bagaglio in stiva da 23 kg
- Assistenza di accompagnatore di agenzia
- Bus in loco per la realizzazione del programma inclusi i trasferimenti in arrivo e partenza
- Sistemazione in hotel 4* in camere doppie
- Trattamento di 5 mezze pensioni in hotel con menù serviti fissi 3 portate
- 5 pranzi tipici in corso di escursione con menù fisso servito 3 portate
- Le bevande ai pasti (1/2 acqua e 1/4 vino)
- Servizio di guida per la realizzazione del programma dal 2° giorno di viaggio
- Escursione in barca alle grotte di Nettuno compreso il biglietto di ingresso
- Passaggio nave bus e passeggeri A/R Palau / La Maddalena
- I seguenti ingressi: navetta Castelsardo - Area archeologica Arzachena - Museo Garibaldi - museo del sughero
- assicurazione base medico - bagaglio (per il solo tour Sardegna)
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- *la quota d’iscrizione obbligatoria che include polizza medico-bagaglio-annullamento
- Eventuali altri ingressi a monumenti, musei o altro, che saranno concordati di volta in volta con le guide locali
- Mance e spese personali
- Eventuali tasse di soggiorno
- Quanto non specificato nella sezione
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

CONTATTI E INFO