parallax background

Dal 23 Febbraio al 2 Marzo 2019
Il Gran Tour dell’Andalusia

IL GRAN TOUR DELL'ANDALUSIA


Da Sabato 23 Febbraio a Sabato 2 Marzo 2019


BOZZA DI PROGRAMMA
1°GIORNO: SABATO 23 FEBBRAIO: CHIERI - MALAGA - TORREMOLINOS:
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in Piazza Europa, sistemazione in autobus GT e trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle pratiche di check-in e imbarco sul volo per Malaga. Ritiro del bagaglio, incontro con bus locale riservato e guida locale per una panoramica della città con passeggiata in centro. Detta anche la capitale della Costa del Sol, Malaga è un’importante città storica e ambita meta turistica, grazie alla sua vita culturale molto intensa. Il centro storico è ricco di monumenti, tra cui l’Alcazaba, il Teatro Romano e il Castillo de Gibralfaro, stradine antiche e grandi viali alberati chiusi al traffico, ideali per rilassanti passeggiate e per fare shopping . Trasferimento in hotel a Torremolinos o dintorni. Cena e pernottamento in hotel.

2°GIORNO: DOMENICA 24 FEBBRAIO: MALAGA - RONDA - JEREZ - CADICE: Sveglia e prima colazione in hotel. Partenza in autobus per la visita di Ronda, particolarissima cittadina che, arroccata su una rupe, è divisa a metà da una profonda e vertiginosa gola, El Tajo, scavata dal torrente Guadalevín e riunita dal celebre e fiabesco Puente Nuevo. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per Jerez de la Frontera, meglio conosciuta come Jerez, città dalla storia antichissima e ricca di testimonianze di influenza araba. Visita di una cantina locale dove si avrà la possibilità di assaggiare vini locali e il celebre sherry, il “brandy di Jerez”. Proseguimento per Cadice, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3°GIORNO: LUNEDÌ 25 FEBBRAIO: CADICE - SIVIGLIA:
Sveglia e prima colazione in hotel, incontro con la guida per la visita panoramica in bus e a piedi del centro storico di Cadice. La storia della città, il cui nome originale è Cadiz, inizia intorno al 1100 a.C. quando fu fondata dai fenici con il nome di Gadir. Dopo la scoperta dell’America, Cadice ha conosciuto un grande sviluppo, soprattutto nel XVII secolo, quando era la città più ricca e cosmopolita di Spagna. Il centro storico si trova su una penisola, dominato dall’imponente cupola della Cattedrale di Cadice, ed è famoso per il suo fascino pittoresco dovuto ai molti edifici nobiliari. Pranzo in ristorante e proseguimento per Siviglia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4°GIORNO: MARTEDÌ 26 FEBBRAIO: SIVIGLIA:
Sveglia e prima colazione in hotel, incontro con autobus e guida locale per la visita panoramica della città. Siviglia è il capoluogo e la più grande città dell’Andalusia ma soprattutto l’anima della Regione e l’incarnazione del famoso modo di vivere andaluso. Gli abitanti dell’elegante città dorata vivono intensamente le tradizionali passioni spagnole: le tapas, il vino, la birra, le corride, il flamenco, la movida e le feste. Passando attraverso il centro storico cittadino avremo modo di attraversare il barrio Santa Cruz, quartiere Santa Croce, l’antico quartiere ebraico e la Plaza de España, una tra le più importanti della città, costruita tra il 1914 e il 1928, fu inaugurata nel 1929 in occasione dell’Expo ibero-americano. Pranzo in ristorante e pomeriggio libero per visite individuali. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5°GIORNO: MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO: SIVIGLIA - CORDOBA - GRANADA:
Colazione in hotel e partenza in autobus per Cordoba. Incontro con la guida e visita guidata del suo centro storico e della Moschea. Cordoba (o Cordova) è stata la capitale dell’Impero Musulmano in Spagna e, nonostante siano passati tanti secoli da allora, la città conserva il fascino incantato della città più araba dell’Andalusia. I mori fecero di Cordoba la più importante città del loro Impero europeo, capitale della cultura araba nel vecchio continente. La bellezza della città si è conservata intatta, la sua storia riaffiora nelle case dai cortili con le belle fontane, dagli speziatissimi cibi che offrono le trattorie e dai tratti somatici dei suoi abitanti, arabi nei volti e spagnoli negli atteggiamenti. Pranzo in ristorante e proseguimento per Granada. Cena e pernottamento in hotel.

6°GIORNO: GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO: GRANADA:
Sveglia, prima colazione e partenza per la visita guidata dell’Alhambra. La meravigliosa e leggendaria Alhambra di Granada si trova sulla cima di un’altura, chiamata La Sabika ed è il simbolo della città e della sua ricca storia. Insieme ai giardini del Generalife e all’Albaicín è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. All’interno delle alte e rosse mura della fortezza si ergono i meravigliosi e decorati palazzi degli emiri arabi. Pranzo in ristorante e pomeriggio a disposizione per passeggiare nel centro della città. La monumentale città di Granada, fondata dai Romani con il nome di Illibris tra i fiumi Darro e Geni, sorge ai piedi della Sierra Nevada, tra le sponde del Mediterraneo e l’entroterra andaluso, ed è famosa per il suo fascino ispano-mediorientale. Cena e pernottamento in hotel.

7°GIORNO: VENERDÌ 01 MARZO: GRANADA - NERJA - TORREMOLINOS:
Sveglia e prima colazione in hotel. Partenza in autobus riservato per Nejra e visita guidata delle sue grotte. La città è uno dei più importanti centri turistici della Costa del Sol. Le grotte, chiamate Cuevas, ospitano la stalattite più lunga d’Europa, lunga 63 metri. Furono scoperte da alcuni ragazzini nel 1959 e ad oggi sono una delle attrazioni più visitate in Spagna. Pranzo in ristorante e proseguimento per la Costa del Sol. Cena e pernottamento in hotel in zona Torremolinos.

8° GIORNO: SABATO 2 MARZO: TORREMOLINOS - MARBELLA (PUERTO BANUS) - MIJAS - CHIERI:
Prima colazione in hotel e partenza per Marbella. Tempo a disposizione per una passeggiata libera a Puerto Banus, l’esclusivo porto turistico di Marbella, dove si affacciano boutique di grandi firme, locali eleganti e raffinati e grandi yacht. Proseguimento per Mijas, incantevole villaggio bianco, con strade strette e tortuose, case candide e abbaglianti, viste mozzafiato e tradizioni andaluse vive. Si trova nelle pianure della catena montuosa della Sierra de Mijas ed è una delle zone residenziali più belle della Costa del Sol. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Malaga e imbarco sul volo diretto a Milano Malpensa. Ritiro dei bagagli, sistemazione sull’autobus riservato e rientro a Chieri.

siviglia
alcazaba

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 1430,00

quota garantita per le prime 18 iscrizioni con acconto € 450,00 a persona entro il 15/11/2018


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 1580,00

per le iscrizioni dal 16/11/18 con acconto (suscettibile a riconferma quota volo)


QUOTA DI ISCRIZIONE A PERSONA € 55,00

(include assicurazione medico-bagaglio-annullamento)


SUPPLEMENTO SINGOLA € 260,00

(massimo 2 singole poi solo su riconferma)


Il viaggio sarà confermato con minimo 20 partecipanti
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
La quota comprende:
- Viaggio in autobus GT riservato da Chieri a Malpensa A/R
- Spese di autostrade, check-in e parcheggi
- Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
- Volo low-cost da Milano Malpensa a Malaga A/R in classe economica con incluso bagaglio a mano (un collo a persona dimensioni 56x45x25 manico e rotelle inclusi, max 10 Kg, nessun collo extra ammesso)
- Bagaglio in stiva da 15 kg per persona, non cumulabili
- Sistemazione per 7 notti in hotel 3-4* in mezza pensione, bevande incluse (acqua e vino)
- 7 pranzi in ristorante
- Le bevande a pranzo (acqua e vino)
- Transfer da/per l’aeroporto con bus privato
- Bus a disposizione per la realizzazione del tour dal primo all’ultimo giorno
- Visite guidate come da programma
- I seguenti ingressi/servizi:
• Ronda (Collegiata, Plaza de Toros)
• Jerez (cantina con degustazione)
• Siviglia (Cattedrale e Giralda)
• Cordoba (Moschea)
• Granada (Alhambra: Alcazaba e Giardini)
• Nerja (Grotte)
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia per tutta la durata del viaggio
La quota non comprende:
- Gli ingressi non specificati ne “la quota comprende” e comunque non previsti al momento della stesura del programma
- Mance e spese di carattere personale
- Eventuali tasse di soggiorno
- Tutto quanto non espressamente indicato nella sezione “la quota comprende”

CONTATTI E INFO