parallax background

Da Sabato 10 a Lunedì 12 Ottobre 2020
Il Monte Amiata e la bassa Val d’Orcia

IL MONTE AMIATA E LA BASSA VAL D'ORCIA

Un viaggio nella Toscana più selvaggia, alla scoperta del medioevo toscano

Da Sabato 10 a Lunedì 12 Ottobre 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO: CHIERI – SARTEANO - BAGNI SAN FILIPPO
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per la Toscana. Colazione servita a bordo e soste tecniche lungo il tragitto. Pranzo in ristorante.
Arrivo in una delle più belle zone della Toscana meridionale, tra la popolosa Valdichiana e la selvaggia Val d'Orcia. Sosta per una passeggiata nel centro di Sarteano, il cui profilo è dominato dalla severa mole del Castello quattrocentesco che si staglia sullo sfondo del verde massiccio del Monte Cetona. La piazza principale del borgo è uno scrigno di tesori con le antiche logge.
Proseguimento verso Bagni San Filippo, zona nota fin dall’antichità per le sue acque termali che nel tempo hanno creato scenografiche formazioni calcaree, cascate e numerose vasche calde dove è possibile immergersi. Proseguendo a piedi per qualche minuto in mezzo al bosco lungo il torrente, sul sentiero battuto, si può arrivare alla famosa Balena Bianca e godere così dell’acqua più calda delle terme naturali qui collocate.
Trasferimento in hotel per la sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: ABBADIA SAN SALVATORE - SANTA FIORA - CASTIGLIONE D'ORCIA
Sveglia e prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Abbadia San Salvatore, il centro più noto per soggiorni estivi ed invernali. E’ molto famosa la sua abbazia di cui restano intatte oggi solo la chiesa e la cripta e che, nella storia del paese, giocò un ruolo fondamentale di potere e di controllo.
Proseguimento alla scoperta di Santa Fiora che grazie alla sua felice posizione e ad un lungo corso d’acqua che l’attraversa, vive perennemente immersa nel verde delle campagne circostanti. Situato sul versante meridionale del Monte Amiata, arroccato su una rupe da cui nasce il fiume Fiora, questo piccolo paesino è un capolavoro di arte e di architettura circondato da splendidi paesaggi naturali. Il centro storico sembra un luogo in cui il tempo si è fermato, dove i ritmi sono ancora scanditi dal lento scorrere del fiume che bagna le verdi colline toscane: un gioiello di rara bellezza, tanto da essere stato incluso nella lista dei Borghi più belli d’Italia. Sosta per il pranzo in ristorante.
Proseguimento verso Castiglione d’Orcia, piccolo centro prevalentemente agricolo e artigianale. L'attuale Castiglione, raccolta ai piedi della possente Rocca degli Aldobrandeschi, offre ancora al visitatore il suo aspetto medievale con angoli pittoreschi e caratteristici: la piazza principale dedicata al pittore Lorenzo di Pietro detto il Vecchietta (qui nato nel 1492) sulla quale si affaccia il Palazzo Comunale è interamente ricoperta da una pavimentazione realizzata con ciottoli di fiume suddivisi geometricamente da riquadrature in mattoni.
Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: RADICOFANI - SAN CASCIANO DEI BAGNI - CHIERI
Sveglia e prima colazione in hotel. Mattinata dedicata a Radicofani, che si sviluppa intorno alla roccaforte del IX secolo, esattamente come la sua storia e i suoi cambiamenti fortemente influenzati dalle vicissitudini di signori e pontefici per averne il controllo. Definitivamente abbandonata nel XVIII secolo, la rocca è stata totalmente restaurata nel 1989 ed oggi è tornata al suo antico splendore. Proseguimento verso San Casciano dei Bagni, piccolo borgo conosciuto fin dall’antichità per la presenza delle acque termali. Intorno al paese sgorgano almeno quaranta sorgenti ad una temperatura media di 40 °C con una portata complessiva di circa 5,5 milioni di litri di acqua al giorno.
Pranzo in ristorante al termine delle visite. Ritrovo con il bus e partenza per il rientro a Chieri con soste tecniche durante il viaggio.

bagnisanfilippo
borghi_amiata_arcidosso

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 380,00

per le iscrizioni con relativo acconto di € 150,00 entro il 31/08/2020


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 400,00

per le iscrizioni con relativo acconto di € 150,00 dal 01/09/2020


QUOTA DI ISCRIZIONE OBBLIGATORIA € 14,00*

*Include polizza medico bagaglio e annullamento


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 36,00 (massimo 3 singole)


Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti

La quota comprende:
• Viaggio in autobus GT riservato
• Spese di autostrade, check-in e parcheggi
• Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
• Sistemazione in hotel 3* o 4* con trattamento di mezza pensione
• I pranzi in ristorante
• Visite come da programma
• Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
• *La quota di iscrizione (che include polizza medico bagaglio e annullamento)
• Gli ingressi
• Le bevande ai pasti
• Mance e spese personali
• Le tasse di soggiorno da pagare in loco
• Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”
N.B: L'ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE::

- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:

- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.

- NB: Le direttive sulla gestione dei posti sul bus possono subire variazioni in base alle normative emanate successivamente alla stesura del programma

CONTATTI E INFO