parallax background

Da Sabato 20 a Lunedì 22 Aprile 2019
La Camargue

La Camargue

Tre giorni nel Sud della Francia tra paludi, saline, tori, cavalli e fenicotteri rosa, dove le tradizioni provenzali sposano il folclore spagnolo e gitano

Da Sabato 20 a Lunedì 22 Aprile 2019

BOZZA DI PROGRAMMA
1° GIORNO: 20 Aprile 2019: CHIERI – ARLES
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in piazza Europa, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per la Francia. Colazione servita a bordo, soste tecniche e sosta per il pranzo libero.
All’arrivo ad Arles incontro con la guida e visita di questa bellissima città, a pochi chilometri dalle saline e dagli etangs della Camargue. Arles è famosa per la ricchezza del suo patrimonio antico e romanico, per i suoi monumenti iscritti dal 1981 al patrimonio mondiale dell‘Unesco, ma è anche indissociabile dalla figura di Van Gogh. Non si può infatti parlare di Arles e della luminosità del suo cielo senza pensare ai quadri del maestro: la luce che ha attirato Van Gogh nel sud.
Al termine, trasferimento in hotel in zona Arles/Nimes, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: 21 Aprile 2019: NÎMES – AIGUES MORTES
Prima colazione in hotel e trasferimento a Nîmes per la visita della città, famosa per il suo patrimonio architettonico antico e l'atmosfera festosa tipica del sud. L'anfiteatro romano, molto ben conservato e risalente al periodo tra la fine del I secolo e gli inizi del II, con una lunghezza di 133 metri e una larghezza di 101, può ospitare fino a 24.000 spettatori! Aperta al pubblico, la grande arena ospita regolarmente diversi spettacoli, e in particolare le celebri corride e corse dei tori della Camargue. Altro monumento importante della città di Nîmes è la Maison Carrée, uno splendido tempio romano della fine del I secolo, con colonne sormontate da capitelli corinzi. Di fronte alla Maison Carrée si trova il Carré d'Art, un edificio moderno che ospita il Museo d'Arte contemporanea. A tutto ciò si aggiunge il giardino della Fontana, uno splendido parco romantico, classificato fra i più bei giardini di tutta la Francia (Jardin Remarquable), creato nel XVIII secolo intorno alla sorgente di Nemausus e alle antiche rovine del tempio di Diana e della Torre Magne.
Pranzo in ristorante in centro a Nimes.
Nel pomeriggio trasferimento a Aigues Mortes, un villaggio gioiello, completamente racchiuso dalle mura e perfettamente conservato. A differenza del classico villaggio provenzale fortificato, abbarbicato sulle rocce, questo paesino si sviluppa in piano, circondato da paludi e zone verdeggianti. Da qui nel 1248 partirono le flotte francesi per dare vita, in Terra Santa, alla settima crociata. Qui si respira un’aria già provenzale, fra raffinate botteghe di maestri cioccolatieri, negozi di artigianato e simpatici bistrot in cui sorseggiare un buon bicchiere di vino ammirando il via vai della gente e la grazia di queste stradine perpendicolari ricche di vita.
Prima del rientro in hotel, sosta presso un’azienda vinicola per effettuare una degustazione ed eventuali acquisti del famoso Gris des Sables.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO: 22 Aprile 2019: S. MARIE DE LA MER - CHIERI
Prima colazione in hotel e partenza per Saint Marie de la Mer. Nel cuore della Camargue, questo piccolo villaggio di pescatori con le case bianche è un importante luogo di pellegrinaggio per i gitani che ogni anno a fine maggio vengono a venerare Santa Marta, la loro patrona, approdata sulle sponde della Camargue con le Sante Marie. Notevole è la chiesa di Notre-Dame-de-la-Mer che, costruita nel XII secolo e fortificata nel XV secolo, ha l'aspetto di una vera e propria fortezza. In estate, la località balneare di Saintes-Maries-de-la-Mer si anima grazie a spiagge, caffè, boutique e ristoranti che offrono specialità della Camargue, come la gardiane, carne di toro cotta a fuoco lento, oppure la tellina, un piccolo mollusco. Dopo la passeggiata nel borgo trasferimento in una fattoria di allevamento di tori della Camargue. Pranzo tipico e dopo pranzo tour panoramico in trenino attraverso uno degli scenari più suggestivi della regione attraverso le distese della tenuta, dove si potranno ammirare la flora e la fauna tipica di questo bellissimo parco regionale.
Al termine, partenza per il rientro previsto in tarda serata.

ARLES
Ancient beautiful city in France. Languedoc. Camargue.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 320,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 100,00 entro il 28/02/2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 335,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 100,00 dopo il 01/03/2019

QUOTA DI ISCRIZIONE A PERSONA € 13,00

(include assicurazione medico-bagaglio-annullamento)

SUPPLEMENTO SINGOLA € 70,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 35 partecipanti
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
La quota comprende:
- Viaggio in autobus GT
- Spese di check-in, autostrade e parcheggi
- Colazione servita a bordo la mattina della partenza
- Sistemazione in hotel 3 o 4 stelle in camera doppia in trattamento di mezza pensione
- Il pranzo del secondo e del terzo giorno
- Le visite guidate come da programma
- Tessera ingressi ad Arles (€ 10,00 a persona)
- Visita di una fattoria con tour panoramico in trenino il terzo giorno
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
- Il pranzo del primo giorno
- Eventuali ingressi non previsti al momento della stesura del programma
- Le bevande ai pasti
- Mance e spese di carattere personale
- Le tasse di soggiorno da pagare in loco
- * la quota di iscrizione obbligatoria che comprende polizza medico-bagaglio-annullamento
- Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

CONTATTI E INFO