parallax background

Da Venerdì 4 a Lunedì 8 Settembre 2020
La Transiberiana d’Italia

LA TRANSIBERIANA D'ITALIA

In collaborazione con la Pro Loco di Viù

Alla scoperta delle meraviglie più sconosciute, vivendo l’emozione della ferrovia più panoramica d’Italia!

Da Venerdì 4 a Martedì 8 Settembre 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO: VENERDÌ 4 SETTEMBRE: CHIERI – ATRI – ZONA PESCARA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione su autobus GT riservato e partenza per l’Abruzzo. Soste tecniche lungo il percorso, colazione servita a bordo e sosta per il pranzo libero. Arrivo ad Atri, nella provincia di Teramo, e breve passeggiata nel centro città che, con il suo dedalo di viuzze dall’antico aspetto medievale, ricalca il modello della città romana. Una piccola città d’arte di origine antichissima che guarda dall’alto il mare, protetta alle spalle dal Gran Sasso.
Trasferimento nella zona di Pescara, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: SABATO 5 SETTEMBRE: PESCOCOSTANZO – PACENTRO
Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Pescocostanzo, uno dei Borghi più belli d’Italia, definito “la perla degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo”. É un luogo dove l’arte e il gusto sono l’essenza stessa delle forme e dove ogni cosa esprime armonia e bellezza. La Basilica di Santa Maria del Colle sorprende per la sua ricchezza di arredi lignei, marmi commessi, tele preziose e opere in ferro battuto. Arte, artigianato e prodotti caseari rendono indimenticabile la visita di questo magnifico angolo d’Abruzzo. Pranzo in ristorante.
Il pomeriggio sarà dedicato a Pacentro, uno dei borghi più belli della conca Peligna, autentica terrazza a cavallo tra il Monte Morrone e il massiccio della Majella, illuminato da mattina a sera dal sole che si riflette sulla bianca pietra delle piccole case e delle chiese che da lontano sembrano un corpo unico col castello medievale. Un paese pieno di fiori colorati nella bella stagione, dove l’aria è sempre pura e fresca e dove passeggiare è un vero piacere per gli occhi e per lo spirito.
Trasferimento a Sulmona, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

3° GIORNO: DOMENICA 6 SETTEMBRE: TRENO STORICO “TRANSIBERIANA D’ITALIA”
Prima colazione in hotel, trasferimento alla stazione ferroviaria di Sulmona, sistemazione nei posti riservati e partenza per il viaggio in treno sulla Transiberiana d’Italia attraverso un itinerario panoramico risalendo la Valle Peligna e il Colle Mitra superando Pettorano sul Gizio e Cansano, entrando nel territorio del Parco Nazionale della Majella. Arrivo alla stazione di Campo di Giove, dopo circa 30 km di salita e oltre 700 metri di ascesa altimetrica e tempo libero nel grazioso centro storico del paese, raggiungibile dalla stazione in appena cinque minuti a piedi. Ripartenza del treno storico in direzione Palena salendo in quota a 1258 metri sugli Altipiani Maggiori d'Abruzzo. Qui saranno allestiti stand gastronomici e aziende agricole con mercatino di prodotti tipici della zona.
Trasferimento con navetta all’Eremo Celestiniano della Madonna dell'Altare* e pranzo a pic-nic preparato dall’hotel. L'eremo è situato a quasi 1300 metri di quota in un contesto naturalistico d'eccezione tra boschi, sorgenti d'acqua freschissima e una posizione su uno sperone di roccia che offre un panorama d'eccezione su tutto il versante orientale della Majella e sulla vallata che degrada fino al mare Adriatico. Visita della chiesetta, custode della statua della Madonna dell'Altare e dell'antico Monastero Celestiniano edificato all'inizio del 1300 dai monaci celestini per tramandare la memoria della presenza del futuro Papa Celestino V. Si percorrerà l'originario sentiero del silenzio per raggiungere la grotta di Pietro Angelerio, primo riparo del Santo Eremita dal 1235 al 1238.
Al termine della visita, trasferimento in bus a Roccaraso, tempo libero a disposizione e ripartenza per Sulmona con il treno.
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.
*In caso di maltempo, verrà proposta una visita alternativa in quanto l’Eremo non sarà raggiungibile.

4° GIORNO: LUNEDÌ 7 SETTEMBRE: SULMONA - SCANNO
Prima colazione in hotel e partenza per Sulmona, città che diede i natali a Ovidio, il poeta dell’amore, nonché centro più importante della Valle Peligna. E’ posta in una fertile conca e gode di una favorevole centralità strategica rispetto ad un sistema di parchi, riserve naturali e altre località di inconsueto fascino. Famosa in particolare per la bontà dei suoi confetti, vicina alle mete turistiche più conosciute del centro Italia, è luogo ideale per una vacanza tranquilla, fatta di gusti e sapori genuini propri dell’Abruzzo interno, dove ancora forti sono i legami con la tradizione che mirabilmente si fonde con storia, arte e cultura. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio trasferimento a Scanno percorrendo una strada che attraversa le meravigliose Gole del Sagittario. Visita della città, immortalata negli obbiettivi di molti fotografi, tra cui Cartier-Bresson e Giacomelli. Percorreremo la “ciambella”, strada principale del paese dove si potranno ammirare le chiese principali, il Museo della Lana e i palazzi signorili. Si potranno conoscere le molte tradizioni del paese e magari incontrare qualche signora in abiti tradizionali.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: MARTEDÌ 8 SETTEMRE: SULMONA - CHIERI
Prima colazione in hotel. Partenza per il viaggio di rientro con sosta lungo il tragitto per il pranzo in ristorante nei pressi di Modena. Lungo il viaggio è anche prevista una sosta per una passeggiata in un borgo (da definire). Arrivo a Chieri in serata.
TRANSIB
PACENTRO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 670,00

per le iscrizioni con relativo acconto di € 220,00 entro il 04/08/2020


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 700,00

per le iscrizioni con relativo acconto di € 220,00 dal 05/08/2020


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 93,00


QUOTA DI ISCRIZIONE OBBLIGATORIA € 25,00*

*Include polizza medico bagaglio e annullamento


Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti

La quota comprende:
- Viaggio in autobus GT riservato
- Spese di autostrade, check-in e parcheggi
- Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
- Sistemazione in hotel 3/4* con trattamento di mezza pensione
- I pranzi del 2°, 4° e 5°, giorno
- Lunch box preparato dall’hotel il 3° giorno
- Le visite come da programma
- Viaggio a bordo del treno storico “Transiberiana d’Italia”
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
- Il pranzo del 1° giorno
- Mance e spese personali
- Gli ingressi
- La tassa di soggiorno da pagare in loco
- Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”
N.B: L'ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE::

- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:

- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
- La prima fila dovrà essere sempre libera e non sarà mai occupabile dai passeggeri;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.

- NB: Le direttive sulla gestione dei posti sul bus possono subire variazioni in base alle normative emanate successivamente alla stesura del programma

CONTATTI E INFO