parallax background

Dal 03 al 10 Febbraio 2019
Oman. Autentica Arabia

OMAN. AUTENTICA ARABIA


Dal 03 al 10 Febbraio 2019


Benvenuti nella terra del Sultano

Proprio in fondo alla Penisola Arabica, affacciato sul Mare d’Arabia e sul Golfo dell’Oman, c’è una terra accogliente e genuina, ancora lontana dal turismo di massa: il Sultanato dell’Oman, governato dall’amatissimo Sultano Qaboos. Un “padre saggio e illuminato”, capace di proteggere la propria gente con una sottile politica di mediazione internazionale e di trasformare le grandi ricchezze petrolifere del Paese in sviluppo e modernità, istruzione e infrastrutture, pace e benessere per tutti. Quel che più conta è la grande lungimiranza del “signore di casa” che ha impedito a questa modernità di snaturare l’anima più profonda di questo Paese, rimasta assolutamente intatta e autentica. Un viaggio in Oman è un’esperienza vissuta tra antiche tradizioni immutate nel tempo, una scoperta della sua cultura e della sua storia, tra remoti villaggi, tradizionali mercati, imponenti fortezze. L’Oman emoziona e sorprende, con la sua natura predominante, estrema e selvaggia e ancor più variegata di quanto ci si aspetti. Dai grandi altopiani rocciosi dei Monti Ajar, paesaggi lunari che regalano viste panoramiche mozzafiato, all’indimenticabile deserto di Wahiba Sands, un mare infinito e sconfinato di dune di sabbia dorata. Dai caratteristici Wadi, sorgenti di acque cristalline incastonate tra gole profonde a oasi con lussureggianti palmeti sino alla costa, fatta di selvagge spiagge di sabbia bianca e riserve naturali.
BOZZA DI PROGRAMMA
OPERATIVO AEREO – con “OMAN AIR” - indicativo e soggetto a riconferma 03 febbraio WY 144 Malpensa - Muscat 21.30 - 07.05 del 04/02 10 febbraio WY 143 Muscat – Malpensa 14.45 - 19.05

1° giorno: 03 Febbraio: Chieri – Milano - Muscat – Pasti a bordo
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in Piazza Europa, sistemazione su autobus riservato e partenza verso l’aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con volo di linea Oman Air per Muscat. Pernottamento a bordo.

2° giorno: 04 Febbraio: Muscat - Pensione completa
All’arrivo, dopo il ritiro del bagaglio, incontro con la guida locale parlante italiano per l’accoglienza. Muscat è situata in una magnifica posizione sul mare con aspre montagne alle spalle. Partenza per la visita immediata della città con l’imponente Grande Moschea, capolavoro architettonico di ipnotica bellezza la cui costruzione ha richiesto tanti anni di intenso lavoro. Proseguimento per la Royal Opera House, una delle istituzioni culturali dell’Oman, sede di eventi musicali, di arte e cultura in genere. Al termine trasferimento in hotel per la registrazione e la consegna delle camere prevista dalle ore 14.00. Pranzo in hotel e tempo per relax. Nel pomeriggio, verso le 16.00, ci si dirige alla scoperta della parte antica di Muscat racchiusa dalle vecchie mura e protetta da imponenti forti portoghesi di Jalali e Mirani e raccolta attorno al Palazzo del Sultano Qaboos “Al Alam Palace”; visita del museo Bait al Zubair, interessante raccolta di oggetti tipici della cultura omanita. Si prosegue con la scenografica “corniche” caratteristico porticciolo nella vecchia zona di Muttrah, attorno a cui si snoda un dedalo di antichi vicoli animati da un folcloristico souk tipicamente arabo. Al termine rientro in hotel. Cena in ristorante locale a base di pesce, rientro e pernottamento in hotel.

3° giorno: 05 Febbraio: Muscat – Wadi Bani Khaled – Wahiba Sands (Km 250) - Pensione completa
Al mattino, dopo la colazione in hotel, partenza alla scoperta di un altro scenario naturale indimenticabile del Sultanato: Wadi Bani Khalid, piscine naturali incastonate sul fondo di una vallata rocciosa e avvolte da una vegetazione lussureggiante e in forte contrasto con i colori del deserto. Tempo a disposizione per fare il bagno nel Wadi. Dopo il pranzo, presso il sito, il viaggio riprende con mezzi 4x4 verso una delle regioni più affascinanti e misteriose dell’Oman, il Wahiba che ricopre una superficie di circa 8000 km quadrati, che si estende dal vicino Qabil nel sud. L’indimenticabile deserto di Wahiba Sands, infinita distesa desertica di 20.000 kmq di dune dorate. Le dune sostengono una varietà stupefacente di flora e di fauna ed i paesaggi sono la gioia dei fotografi. Il tramonto in questo angolo di paradiso aggiungerà stupore a questo viaggio indimenticabile. Arrivati al campo, i beduini vi accoglieranno con il caffè dell'Oman e i famosi e buonissimi datteri locali. Cena e pernottamento al campo.
Importante: vi consigliamo di preparare una piccola borsa con tutte le cose necessarie per quella notte.

4° giorno: 06 Febbraio: Wahiba Sands -Ibra – Manzifat – Jabrin – Bahla – Tanuf – Nizwa (Km 320) - Pensione completa
Al mattino, dopo aver goduto della bellezza dell’alba e dopo la prima colazione, tempo a disposizione per esplorare il campo. Si viaggia per Al Mintrib e si prosegue in bus in direzione di Ibra (dove il mercoledi mattina si assiste al “women market”) per visitare le rovine di Al Manzifat Village. Continuazione per Bahla e sosta fotografica al forte preislamico di Balah, il più antico dell’Oman e incluso nel patrimonio dell’UNESCO. Antica città murata che si trova in una valle sulle pendici meridionali dell’Oman, è sul percorso di una strada naturale ricavata dalle aspre montagne di questa area. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per il Forte Jabrin, la cui fortezza è tra le meglio conservate del paese, costruito durante la dinastia Al Ya Ruba nella metà del XVI secolo, come una roccaforte difensiva e come alloggio dell’Imam. Visita del Castello le cui stanze e soffitti sono decorati con bellissime sculture. Ha due enormi torri con pareti di 2 metri di spessore. Uno dei forti più impressionanti e suggestivi da visitare. Rientro a Nizwa, cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: 07 Febbraio: Nizwa – Al Hamra – Misfah – Jebel Shams - Nizwa (km 176) - Pensione completa
Colazione in hotel e partenza per visitare il Forte Nizwa con la sua imponente Torre di avvistamento e il Souk, noto per gioielli d’argento fatti a mano. Si trova nelle vicinanze delle mura del famoso Nizwa Fort. Il suo edificio abbraccia sia linee architettoniche tradizionali che moderne. Attraverso i suoi numerosi vicoli e divisioni, Nizwa Souk è rimasto attivo per centinaia di anni per un certo numero di industrie locali, come rame, filatura, vendita di bestiame, pesce, verdura e artigianato. Proseguimento per Al Hamra e visita di Bait Al Safah, situato nel cuore del villaggio, dove si può sperimentare la vita quotidiana dell'Oman. Durante la visita verrà offerto caffè omanita (Kawa) e i famosi e buonissimi datteri locali. Da Al Hamra si continua con veicoli 4x4 fino al punto più alto dell’Oman, Jebel Shams, a 3009 metri: uno spettacolo incredibile in ogni momento della giornata. Godetevi la vista spettacolare del "Grand Canyon" locale. Pranzo durante il tour. Sulla via del ritorno, a breve distanza, sosta al villaggio di montagna di Misfah, dove il Falaj (canale di irrigazione tradizionale) attraversa la strada del villaggio. Ritorno a Nizwa. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: 08 Febbraio: Nizwa - Birkat al Mawz - Muscat (Km 210) - Pensione completa
Dopo la prima colazione, visita al famoso mercato del bestiame del venerdì di Nizwa: un’interessante e curiosa asta di bestiame. Ogni venerdì mattina gli abitanti delle montagne vicine raggiungono la città per vendere il proprio bestiame e prodotti caseari. È un evento settimanale suggestivo che ancora testimonia alcune delle più radicate e importanti tradizioni del popolo omanita. Successivamente visita del souq e del Forte costruito nel XVI secolo, il monumento nazionale più visitato del paese. Ritorno in hotel, check-out e proseguimento per Birkat Al Mawz, una graziosa oasi denominata “la città arcobaleno” dove ci sono rovine sporgenti e palme tutt’intorno. Arrivo a Muscat e pranzo sul tardi in ristorante locale. Resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: 09 Febbraio: Muscat – Barka – Nakhal - Muscat (Km 227) - Pensione completa
Colazione in hotel. Trasferimento verso la regione di Al Batinah, per arrivare a Barka, piccolo villaggio situato sulla costa ad ovest della capitale. Sosta per la visita del folcloristico mercato ove i pescatori locali vendono all’asta il pesce appena pescato. Proseguimento per il villaggio di Nakhal con i suoi grandi giardini di palme e datteri e la sua imponente fortezza di origine pre-islamica che domina le colline. Il nome Nakhal deriva dalla parola araba Nakheel che significa palme da datteri. Visita della fortezza Nakhal splendidamente restaurata e proseguimento fino alle sorgenti calde di Ain Thowara, famoso per le sue sorgenti termali. Pranzo pic-nic, dopo il relax in acqua. Ritorno a Muscat, cena e pernottamento in hotel.

IN SERATA POSSIBILITA’ DI EFFETTUARE ESCURSIONE FACOLTATIVA (SU RICONFERMA): CROCIERA IN DHOW, TIPICA IMBARCAZIONE LOCALE, AL TRAMONTO.

8° giorno: 10 Febbraio: Muscat – Milano - Chieri – Prima colazione e pasti a bordo
Prima colazione, check-out e trasferimento in aeroporto. Pratiche d’imbarco e partenza per l’Italia con volo Oman Air. Arrivo a Milano Malpensa in serata, incontro con autobus riservato per il rientro a Chieri.
1-free-night-oman-package_1
muscat-oman

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 2050,00

Quota di iscrizione obbligatoria* € 78,00 per persona in camera doppia

Quota di iscrizione obbligatoria* € 90,00 per persona in camera singola

*Include polizza medico bagaglio e annullamento

TASSE AEROPORTUALI A PERSONA € 266,00**

**quota da riconfermare, può subire variazioni

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 405,00

VISTO TURISTICO OBBLIGATORIO €25,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 15 partecipanti
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

La quota comprende:
- Trasferimento da Chieri in aeroporto a/r
- Biglietto aereo in classe economica con voli di linea come da operativo indicato o similare
- Tour come da programma con guida locale parlante italiano
- Trasferimenti con un mix di bus Gran Turismo e 4x4 a seconda delle esigenze del percorso
- Pernottamenti negli hotel indicati o similari
- Servizi, visite, pasti, ingressi come da programma
- Facchinaggio in hotel
- Assistenza di accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
- Tasse aeroportuali (soggette a riconferma)
- Visite ed escursioni facoltative
- Pasti, bevande, extra in genere, tutto quanto non espressamente indicato
- Visto d’ingresso € 25,00 se effettuato in agenzia. Possibilità di procurarsi autonomamente il visto
- Crociera in dhow al tramonto – prezzo da quantificare in base al numero di adesioni
- Le mance a guide e autisti (obbligatorie)
ALBERGHI PREVISTI (O SIMILARI) MUSCAT MUSCAT HOLIDAY INN (4stelle)
WAHIBA SANDS ARABIAN ORYX CAMP
NIZWA FALAJ DARIS (3stelle)
NB: Il campo tendato è un’esperienza che permette di vivere a contatto con uno degli ambienti più affascinanti del mondo: il deserto. Tuttavia il livello delle strutture richiede adattamento e potrebbero non esservi tutte le comodità o gli standard di un normale hotel.
NB2: A Nizwa gli standard alberghieri sono medio-bassi, pertanto la scelta dell’hotel è ricaduta su quello ritenuto migliore secondo le disponibilità. Si tratta comunque di una struttura semplice.
ATTENZIONE Le quote potrebbero subire variazioni in base al costo del trasporto, del carburante, delle tasse quali quelle di sbarco o imbarco, del tasso di cambio valutario applicato. Le quote non subiranno modifiche per oscillazioni dei cambi e del carburante al di sotto dell’1%. Qualora l’oscillazione dovesse essere superiore a tale percentuale, l’adeguamento verrà applicato per intero. Queste variazioni saranno comunicate al più tardi 21 giorni prima della partenza.
Per gli Emirati Arabi e l’Oman la valuta di riferimento è il Dollaro Americano.
I cambi di riferimento sono quelli relativi al 12 novembre 2018 ovvero 1 EURO = Usd 1,1265
INFORMAZIONI GENERALI OMAN
Passaporti e visti: Peri cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità (con almeno sei mesi di validità residua al momento della partenza dall’Oman). Visto d’ingresso: necessario: Dal 21 marzo 2018 non è più possibile ottenere il visto turistico presso l'Ambasciata del Sultanato dell'Oman in Italia e in frontiera, ed e’ obbligatorio effettuare la richiesta di visto prima dell'ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police (https://evisa.rop.gov.om/en/home), procedendo on-line anche al relativo pagamento. Tale procedura è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea. Per accedere alla piattaforma online per la richiesta del visto turistico è necessario essere registrati ed avere a disposizione una scansione del proprio passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese), una fototessera formato digitale (pdf, jpg, png, gif - max 512 KB) e una carta di credito per il pagamento.
Clima: Caldo ed umido da aprile a fine settembre; caldo e temperato da ottobre a marzo. Scarse e irregolari le precipitazioni.
Fuso orario: 3 ore in più rispetto all’Italia (2 in più quando in Italia vige l’ora legale).
Lingua: Arabo e inglese.
Valuta: Rial omanita (OMR): 1 Euro corrisponde a circa 0,5 OMR. Le principali carte di credito sono accettate negli hotel a garanzia per il pagamento degli extra.
Mance: Nei ristoranti e negli alberghi (per i pasti) è consuetudine corrispondere come mancia circa il 10% sul conto. È inoltre d’uso lasciare una mancia a guide e autisti.
Abbigliamento: Consigliamo un abbigliamento informale e leggero, con qualche capo più pesante per ripararsi dall’aria condizionata, oltre a scarpe comode, copricapo e creme solari. Segnaliamo che per le cene nei ristoranti degli hotel, agli uomini vengono richiesti pantaloni lunghi e un abbigliamento più elegante per le signore. Ricordiamo che nei paesi mussulmani, soprattutto per le donne, è richiesto un abbigliamento adeguato, in particolare durante le visite delle città e delle località interne.
Religione: La maggior parte degli abitanti è di religione mussulmana; i valori religiosi islamici investono molti aspetti della vita quotidiana e tradizionale (senza tuttavia limitare la libertà dei visitatori stranieri). Ricordiamo che il giorno festivo per i mussulmani è il venerdì.
N.B. Il Ramadan è la principale festività religiosa. Durante questo periodo si possono verificare carenze sulla qualità e sulla puntualità dei servizi; i ristoranti e i bar degli alberghi sono regolarmente aperti e le bevande alcoliche vengono servite, a discrezione dell’hotel, dopo il tramonto o solo con servizio in camera. In genere, anche alcuni spettacoli tipici, come la danza del ventre, sono sospesi durante il Ramadan.
Fotografia e video: Non è permesso fotografare e riprendere aeroporti, postazioni militari, agenti di polizia, varchi di frontiera, uffici pubblici, ambasciate, consolati e uff ci diplomatici. È anche buona norma non fotografare la popolazione locale, in modo particolare le donne.

CONTATTI E INFO