parallax background

Da Venerdì 10 a Domenica 12 Luglio 2020
Weekend sulle Dolomiti

WEEKEND SULLE DOLOMITI

Natura, funivie panoramiche e il Santuario di Pietralba

Da Venerdì 10 a Domenica 12 Luglio 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO: VENERDÌ 10 LUGLIO: CHIERI – PIETRALBA – LAGO DI CAREZZA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per il Trentino Alto Adige con soste tecniche lungo il tragitto. Tempo a disposizione per il pranzo a pic-nic, con i lunch box forniti dall’agenzia. Nel pomeriggio visita del Santuario della Madonna di Pietralba, il luogo di pellegrinaggio più importante dell’Alto Adige. Posto a 1520 metri, la basilica ebbe origine nel 1553 quando la Vergine Maria apparve a Leonardo Weißensteiner per guarirlo dalla sua malattia e gli chiese di costruire, come ringraziamento, una cappella dove i fedeli potessero recarsi per invocarla e lodarla. La cappella originaria divenne subito méta di numerosi pellegrini, tanto che ben presto fu necessario costruire una chiesa vera e propria. Trasferimento al Lago di Carezza attraverso un suggestivo percorso paesaggistico. Si tratta di un piccolo lago alpino con acqua color smeraldo che, grazie ai colori riflessi nella luce del sole, viene chiamato anche “Lago dell’Arcobaleno”. Circondato da un fitto bosco, nelle sue acque si specchiano le meravigliose Dolomiti del gruppo del Latemar, creando uno scorcio davvero spettacolare: uno dei più conosciuti tra i panorami dolomitici. Proseguimento per l' hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: SABATO 11 LUGLIO: ALPE DI SIUSI - CANAZEI
Sveglia e prima colazione. Partenza per la Val Gardena e sosta a Ortisei, cittadina che divenne famosa per le sue sculture artistiche in legno, che da generazioni vengono eseguite qui da famiglie di intagliatori esperti. Gli artigiani della Val Gardena continuano a promuovere l’arte dell'intaglio del legno, che va ben oltre la realizzazione dei presepi, purché questi siano conosciuti in tutto il mondo. L'isola pedonale di Ortisei da molti viene definita come la più bella delle Dolomiti. Proseguimento alla scoperta dell'Alpe di Siusi con salita in cabinovia. L’Alpe di Siusi offre panorami mozzafiato affacciati sulle vicine cime dolomitiche di Sassolungo, Sassopiatto e Sciliar. Trecento giorni di sole all’anno, una ricca flora contraddistinta da circa 790 diverse specie e le Dolomiti, dichiarate Patrimonio UNESCO, rendono particolarmente incantevole il più grande altipiano d’Europa. Il punto di arrivo della cabinovia è il vero cuore dell’Alpe, da dove si gode di uno splendido panorama, oltre ad essere il punto di partenza di piste da sci e sentieri per il trekking. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio itinerario panoramico che ci porterà ad attraversare splendide valli e panorami stupendi. Sosta a Canazei, uno dei “paesi gioiello” della provincia di Trento situato in una magnifica conca verdeggiante all’estremità settentrionale della Val di Fassa. La natura incontaminata che la caratterizza, la calda ospitalità dei suoi abitanti e le innumerevoli strutture ricettive rendono Canazei la meta ideale per un soggiorno all’insegna del divertimento, dello sport e del relax. Inoltre fa parte della Ladinia Dolomitica dove vive la minoranza di lingua ladina, molto legata alle tradizioni e per questo sempre impegnata a tramandare e a far conoscere la cultura e le usanze ladine, attraverso feste e manifestazioni. Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: DOMENICA 12 LUGLIO: FUNIVIA DEL RENON - CHIERI
Sveglia e prima colazione in hotel. Partenza per Bolzano e sistemazione in funivia per raggiungere Soprabolzano. Il collegamento Bolzano-Renon vanta una lunga tradizione: già oltre 100 anni fa le famiglie borghesi bolzanine raggiungevano la cima da Piazza Walther con il trenino a cremagliera, sostituito nel 1966 da una funivia diventata storica dopo oltre 40 anni di servizio. Successivamente venne costruito il nuovo impianto trifune, primo nel suo genere in Italia, inaugurato nel 2009 come mezzo di trasporto pubblico locale, che in soli 12 minuti accompagna il visitatore comodamente in quota. Salita in funivia per ammirare il panorama mozzafiato. Al termine delle visite, pranzo in ristorante. Ritrovo con il bus e partenza per il rientro a Chieri con soste tecniche durante il viaggio; arrivo in serata.
carezza-lake-tomas111
alpe-di-siusi-italy-o8fs_l

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 390,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 130,00 entro il 30/06/2020


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 415,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 130,00 dal 01/07/2020


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 50,00


QUOTA DI ISCRIZIONE OBBLIGATORIA A PERSONA € 15,00*

*INCLUDE POLIZZA MEDICO BAGAGLIO ANNULLAMENTO


Il viaggio sarà confermato con minimo 25 massimo 40 partecipanti

La quota comprende:
• Viaggio in autobus GT riservato
• Spese di autostrade, check-in e parcheggi
• Piccolo snack a bordo del bus la mattina della partenza
• Sistemazione in hotel 3* con trattamento di mezza pensione
• Pranzo a pic-nic del 1°giorno (lunch box fornito dall'agenzia in accordo con le normative)
• I pranzi del 2° e 3° giorno
• La cabinovia dell’Alpe di Siusi A/R
• La funivia del Renon
• Le visite come da programma
• Assistenza di accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
• Il pranzo del 1° giorno
• Le bevande ai pasti
• Gli ingressi
• Mance e spese personali
• Eventuali tasse di soggiorno
• Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”
N.B: L'ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

N.B.B: IN CASO DI CHIUSURA STRADE DI MONTAGNA PER METEO, SI PROVVEDERANNO ITINERARI ALTERNATIVI
LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE::

- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati
LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:

- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: un sedile libero accanto ad ogni posto occupato, con un massimo di 2 passeggeri per ogni fila da 4 posti;
- La prima fila dovrà essere sempre libera e non sarà mai occupabile dai passeggeri;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.

- NB: Le direttive sulla gestione dei posti sul bus possono subire variazioni in base alle normative emanate successivamente alla stesura del programma

CONTATTI E INFO