parallax background

Da Venerdì 24 a Lunedì 27 Luglio 2020
Le Foreste Casentinesi

LE FORESTE CASENTINESI

Da Venerdì 24 a Lunedì 27 Luglio 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO: CHIERI – AREZZO:
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione su autobus GT riservato e partenza in direzione di Arezzo. Piccolo snack offerto a bordo e soste tecniche lungo il tragitto. Sosta per il pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, incontro con la guida per la visita del centro storico di Arezzo, straordinariamente conservato nelle opere di architettura civile e religiosa. La piazza principale della città, Piazza Grande anche nota come Piazza Vasari, sorge sull’area dove con molta probabilità si trovava il foro romano. Sul lato Ovest si gode la vista dell’abside della Pieve di Santa Maria. Sul lato Nord della Piazza si trova il Palazzo delle Logge, progettato nel 1573 da Giorgio Vasari. Tra le manifestazioni che si svolgono nella Piazza Grande si ricorda la Giostra del Saracino che rievoca la storia medioevale della città con una gara tra cavalieri al galoppo e un corteo storico con figuranti e sbandieratori e la mensile Fiera Antiquaria nata nel 1968 e fatta conoscere al mondo da Benigni grazie al film “La Vita è bella”. Al termine delle visite trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2° GIORNO: POPPI – CAMALDOLI:
Dopo la prima colazione partenza in direzione di Poppi, uno dei borghi più belli d’Italia. Il suo suggestivo centro storico ad “L” sale verso il Pratello, dove domina possente il celeberrimo Castello dei Conti Guidi, la più importante delle fortificazioni medievali della vallata. La presenza di Dante Alighieri presso il Castello agli inizi del ‘300 viene evocata con la descrizione della famosa ricostruzione dell’epica Battaglia di Campaldino a cui l’autore della Divina Commedia partecipò come guelfo nel 1289. Dopo la visita al Castello, passeggiata lungo l’affascinante borgo medievale che giunge fino alla Badia di San Fedele, interessante testimonianza di architettura religiosa risalente al XII secolo.Pranzo in ristorante. Proseguimento per Camaldoli, una comunità di monaci benedettini fondata mille anni fa da San Romualdo. Le sue due case, il sacro Eremo e il Monastero, immerse nella pace della foresta, rappresentano due dimensioni fondamentali dell’esperienza monastica: la solitudine e la comunione. Al termine delle visite, ritrovo con il bus per il rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: SANSEPOLCRO - LA VERNA:
Prima colazione in hotel. La prima tappa della giornata sarà Sansepolcro, borgo nella Valtiberina la cui fondazione si fa risalire al X secolo ad opera di due pellegrini di ritorno dalla Terra Santa. E’ conosciuto per il suo bel centro storico medievale e per aver dato i natali a Piero della Francesca, considerato oggi uno dei più importanti artisti del Rinascimento italiano, le cui opere sono imprescindibili dallo studio della storia dell’arte italiana. Il centro è un reticolato di viuzze medievali conservate in modo straordinario che conducono al Duomo dedicato a San Giovanni Evangelista. Gioiello di architettura religiosa ricostruito nel XVI secolo, oggi sorge dove si trovava l’antico monastero benedettino nel XI secolo. Al termine della visita partenza per La Verna e pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita del Santuario de La Verna, sull’Appennino Toscano. Il monte su cui sorge, ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti, è visibile da tutto il Casentino e dall'alta Val Tiberina ed ha una forma inconfondibile con la sua vetta (1283 metri) tagliata a picco da tre parti. Sopra la roccia ed avvolto dalla foresta si trova il grande complesso del Santuario che dentro la sua massiccia e articolata architettura custodisce numerosi tesori di spiritualità, arte, cultura e storia. Nell'estate del 1224 San Francesco si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera. Durante la sua permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo, mistero di amore e dolore. Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione. Francesco divenne così anche esteriormente immagine di Cristo al quale già con il cuore e la vita tanto assomigliava. L'evento delle stimmate e l'esempio di vita sono il bene più prezioso che Francesco consegna ai frati della Verna. L'impegnativa eredità di San Francesco oltre che coinvolgere personalmente ogni frate diventa anche il principale messaggio che la comunità desidera trasmettere a tutti coloro che visitano La Verna. Al termine delle visite, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO: ANGHIARI:
Prima colazione in hotel. La mattinata sarà dedicata alla scoperta di Anghiari, splendido borgo medievale nominato per la prima volta nel XI secolo quando i monaci Camaldolesi contribuirono a dare forma al paese. La sua fama deve origine principalmente alla Battaglia del 29 Giugno 1440 tra l’esercito fiorentino e quello del duca di Milano. La battaglia durò un solo giorno con i Fiorentini vincitori: fu stabilito di perpetuare il ricordo con un Palio, corso a piedi dalle persone nei luoghi dove avvenne la battaglia. Al termine delle visite, pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio partenza per il rientro a Chieri, con arrivo previsto in serata.
FIRENZE-visit-arezzo-sansepolcro-and-poppi-1920x1080
aerpoppi_2

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 500,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 150,00 entro il 30/06/2020


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 530,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 150,00 dal 01/07/2020


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 69,00 (massimo 3 singole)


QUOTA DI ISCRIZIONE OBBLIGATORIA A PERSONA € 18,00*

*INCLUDE POLIZZA MEDICO BAGAGLIO ANNULLAMENTO


Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti

La quota comprende:
- Viaggio in autobus GT riservato
- Spese di autostrade, check-in e parcheggi
- Piccolo snack a bordo
- Sistemazione in hotel 3/4 stelle
- Trattamento di pensione completa in hotel e/o ristoranti con menù tipici
- Le visite come da programma
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
- Mance e spese personali
- Gli ingressi
- Le bevande ai pasti
- La tassa di soggiorno da pagare in loco
- Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”
N.B: L'ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE::

- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati
LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:

- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: un sedile libero accanto ad ogni posto occupato, con un massimo di 2 passeggeri per ogni fila da 4 posti;
- La prima fila dovrà essere sempre libera e non sarà mai occupabile dai passeggeri;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.

- NB: Le direttive sulla gestione dei posti sul bus possono subire variazioni in base alle normative emanate successivamente alla stesura del programma

CONTATTI E INFO