parallax background

Domenica 06 Ottobre 2019
La costa orientale del Lago Maggiore

La costa orientale del Lago Maggiore


La Rocca di Angera e l'Eremo di Santa Caterina del Sasso


Domenica 6 Ottobre 2019

BOZZA DI PROGRAMMA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri, in Piazza Europa e partenza in direzione del Lago Maggiore. Soste tecniche lungo il tragitto e colazione servita a bordo. Arrivo ad Angera, borgo lacustre considerato un gioiello del Lago Maggiore, dove il paesaggio si esprime nella lingua dei poeti: ogni colore, ogni colpo d'occhio, ogni luccichio sembra mormorare versi romantici. Questo comune, in provincia di Varese, offre attrattive per tutti i gusti: colline, boschi, riserve naturali e l'imponente Rocca Borromea, oltre al castello medievale che troneggia sull'abitato. Angera è un “Museo Diffuso” con ben quaranta monumenti storici, artistici e paesaggistici. Qui i Borromeo profusero per secoli la loro raffinata cultura e ancora oggi il casato è proprietario della famosa Rocca, monumento più importante di Angera. Visita guidata della Rocca che si erge maestosa su uno sperone di roccia che domina la sponda meridionale del Lago Maggiore. Al suo interno, un coinvolgente percorso conduce alla scoperta delle imponenti Sale Storiche, impreziosite dal recente allestimento della Sala delle Maioliche, una straordinaria collezione composta da trecento rarissimi pezzi. Inoltre il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più grande d'Europa, stupisce con la sua esposizione che ripropone la storia della bambola e del gioco attraverso l’evoluzione dei materiali, i comportamenti socio-educativi e i legami con arte, costume e moda di ieri e oggi. A fare da cornice è il ricercato Giardino Medievale, ricco di significati simbolici, realizzato a seguito di accurati studi su codici, documenti d’epoca e immagini su manoscritti miniati. Al termine della visita pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio trasferimento all’Eremo di Santa Caterina del Sasso: abbarbicato su uno strapiombo di parete rocciosa a picco sul lago, senza dubbi uno tra gli scenari più suggestivi del Lago Maggiore. Alla Chiesa si accede attraversando un portico formato da quattro archi a tutto sesto, d'impronta rinascimentale. L'edificio attuale ha una struttura davvero singolare, frutto della fusione di tre cappelle, che erano originariamente distinte e che sono sorte in epoche differenti. Numerosi sono i cicli pittorici presenti all'esterno e internamente alla chiesa, che coprono un periodo che va dal XIV al XIX secolo. Arte e storia si integrano splendidamente in un quadro naturale tra i più suggestivi, quasi una balconata che si protende verso il golfo Borromeo, Stresa e le isole. Entrando nell'eremo si incontrano dapprima il Convento meridionale (XIV-XVII secolo) con interessanti affreschi nella sala del camino; il Conventino (XIII secolo) decorato, appena sotto le finestre del primo piano, da una lunga affrescatura ispirata alla Danza Macabra; e infine la Chiesa, che ingloba al suo interno la cappella di Santa Caterina. Al termine delle visite ritrovo con il bus e partenza per il rientro a Chieri.

NB: L’eremo si raggiunge a piedi percorrendo 240 gradini. In alternativa è disponibile un ascensore al costo di € 1,00 a tratta da pagare direttamente in loco.

NBB: L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni mantenendo inalterato il contenuto del programma.
Angera_Rocca_vistadaArona
eremosantacaterina_fotolia

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 87,00

RIDUZIONE DI € 3,00 PER MINORI DI 18 ANNI

Il viaggio verrà confermato con minimo di 35 partecipanti.

LA QUOTA COMPRENDE :
- Autobus GT riservato
- Costi di check-in, autostrada e parcheggi
- Colazione a bordo del bus
- Visita guidata della Rocca al mattino e dell’Eremo al pomeriggio
- Ingresso alla Rocca di Angera
- Ingresso all’Eremo di Santa Caterina del Sasso
- Il pranzo in ristorante, bevande incluse
- Assistenza di accompagnatore d’agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- Spese di carattere personale
- Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”
- L’ascensore dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso (facoltativo e da pagare in loco)
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

CONTATTI E INFO