parallax background

Domenica 24 Settembre 2017
Giornata alla scoperta delle Cinque Terre

Giornata alla scoperta delle Cinque Terre


Domenica 24 Settembre 2017



Le Cinque Terre formano una delle aree mediterranee più incontaminate ed estese in Liguria, un regno di natura e profumi selvaggi, conservatosi com'era in passato. Visitare le Cinque Terre significa visitare cinque paesi sospesi tra mare e terra, aggrappati su scogliere a strapiombo e circondati da colline verdissime, significa conoscere la storia di chi da secoli lotta con un territorio difficile, ma anche gustare il frutto di questa millenaria fatica nella articolarità dei vini e dei prodotti.
Ritrovo dei partecipanti alle ore 5.30 a Chieri in Piazza Europa, sistemazione in autobus GT e partenza alla volta di La Spezia.
Colazione a bordo del bus. All’arrivo, imbarco sul battello, che attraverso una navigazione panoramica spettacolare ci permetterà di ammirare Portovenere e le Cinque terre dal mare.
Arrivo dopo circa 1 ora e 50 minuti e visita del primo dei borghi delle Cinque Terre: Monterosso, il paese situato più ad Ovest. A ridosso di colline coltivate a vite ed olivo, Monterosso ha stupende spiagge, scogliere a picco e acque cristalline. La torre Aurora, sopra il colle di San Cristoforo, separa il borgo antico medievale, sviluppatosi lungo le sponde del torrente Branco (ora coperto), da quello moderno e residenziale che si estende lungo la spiaggia. Monterosso Vecchio è dominata dalla mole dei resti del castello a strapiombo sul mare, e presenta le tipiche case-torri attraversate da stretti carruggi. Si proseguirà prendendo il treno regionale e si raggiungerà Vernazza, che vanta elementi architettonici di pregio, come logge, porticati e portali. Percorsa da ripide e strettissime viuzze che scendono verso la strada principale che finisce in una piazzetta situata di fronte al porticciolo, Vernazza è punteggiata da costruzioni difensive: le case-torri. Pranzo libero.
Proseguiremo sempre con il treno regionale per Manarola che, come gli altri paesi delle Cinque Terre, è formata da case-torri arroccate su uno scosceso promontorio di roccia scura. Trasferimento in treno per Riomaggiore, strutturata a gradoni come i borghi situati in valli torrentizie. Questo paese risale all’VIII secolo e fu fondato da un gruppo di profughi greci in fuga dalla persecuzione iconoclasta di Leone III l'Isaurico. Le abitazioni, tinteggiate con i tipici colori liguri, seguono lo schema delle case-torri, sviluppate in altezza su tre o quattro piani, legate le une alle altre in schiere parallele. L'accesso alle case è possibile oltre che dall'ingresso principale, dal retro all'altezza dei piani superiori.
Trasferimento con il treno regionale a La Spezia, incontro con il bus e rientro a Chieri
cinque-terre-340348_960_720
1280px-Monterosso_al_Mare-panorama-convento_dei_cappuccini2-flickr
Vernazza_Cinque_Terre_panorama

Quota di partecipazione a persona € 87,00

Il viaggio verrà confermato per un minimo di 35 partecipanti.
LA QUOTA COMPRENDE :

- Viaggio in bus granturismo
- Costi di check-in e parcheggio
- Colazione a bordo del bus
- Il biglietto del treno per gli spostamenti (4 tratte)
- Il biglietto del battello da La Spezia a Monterosso
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :

- Il pranzo
- Ingressi a monumenti e spese personali
- Tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

CONTATTI E INFO