parallax background

Domenica 25 Aprile 2021
Barocco e Balmetti


BAROCCO E BALMETTI
ALLA SCOPERTA DI BORGOFRANCO D'IVREA E DEI BALMETTI

Domenica 25 Aprile 2021

BOZZA DI PROGRAMMA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per Borgofranco d’Ivrea. Piccolo borgo agricolo sorto verso la fine del Duecento per volontà del vescovo di Ivrea e del marchese del Monferrato con l'obiettivo di costituire un avamposto in una zona contesa, fu anticamente luogo di passaggio per i pellegrini che dall'Inghilterra e dalla Francia raggiungevano Roma percorrendo la via Francigena. L'antico Ricetto, quasi intatto e tutt’ora abitato, si presenta al visitatore con la regolarità delle sue vie e l'architettura tipicamente rurale delle abitazioni, composte da due o tre piani con grandi logge ad archi e ampie "travà" per stalle e deposito del fieno. Mille i segreti di questo luogo e mille le meraviglie: i dipinti barocchi di Palazzo Marini; la piccola ma importantissima Chiesa di Santa Marta in pieno stile medievale, che deve la sua importanza alla sua leggenda; la Chiesa Parrocchiale di San Maurizio, edificata nel XVII secolo e ricca di ornamenti in marmo, espressione del barocco in paese.
Dopo le visite, trasferimento nella zona dei Balmetti per il pranzo tipico [può subire variazioni]:

Tris di antipasti piemontesi:
Acciughe in salsa rossa o verde / Vitello tonnato/ 2 tomini in salsa rossa e verde

Miassa tipica farcita con formaggi e salumi DECO

Caffè e canestrelli ad Burgfranc

Il pomeriggio sarà dedicato ai Balmetti: sono circa 200 antichi antri addossati al massiccio del Mombarone all’interno dei quali soffia perenne una brezza fredda che fuoriesce dalle viscere della montagna dalla “Ora”, sin dai tempi della preistoria. Nel corso dei secoli l’uomo ha sapientemente trasformato questi antri in cantine per la conservazione di vino, tome e formaggi. Si estendono in direzione nord per quasi cinquecento metri e formano una sorta di villaggio. Nascondono al proprio interno un fenomeno naturale unico al mondo: una concatenazione di fenomeni geonaturali permette infatti all'aria fresca di fuoriuscire con continuità dal ventre della montagna, quasi fosse un respiro, attraverso numerose fenditure del terreno.
Nel corso di visita ci sarà la possibilità di ammirare le forme antiche degli utensili da vigna e di scoprire il “respiro della montagna”.
Al termine, eventuale tempo a disposizione per l’acquisto dei tipici canestrelli.
Ritrovo con il bus e rientro a Chieri.

NB:
1. Si tratta di una giornata itinerante facile, con ampio percorso a piedi, non adatto a chi ha problemi di deambulazione
2. Necessaria maglia pesante o pile per l’ingresso nei balmetti e scarpe comode
3. Il pranzo è previsto nel cortile coperto di uno dei balmetti (cantine rustiche)
balmetti
Palazzo_Marini_Borgofranco_d'Ivrea_Italia_7

QUOTE DI PARTECIPAZIONE A PERSONA:

• QUOTA PROMO NATALE € 75,00 (per iscrizioni con relativo acconto entro il 23/12/2020)
• QUOTA BASE € 82,00 (per iscrizioni con relativo acconto dal 24/12/2020)

IL VIAGGIO SARA' CONFERMATO CON MINIMO 18 – MASSIMO 20 PARTECIPANTI

LA QUOTA COMPRENDE :
- Viaggio in autobus GT riservato
- Visita guidata come da programma con aperture esclusive di alcuni siti
- Pranzo tipico, bevanda inclusa
- Auricolari
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- Eventuali altri ingressi
- Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”
NB: GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid. Il rimborso avverrà entro 7 giorni dalla data di annullamento.
LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37,5°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti;
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati.

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.
NB: le disposizioni possono subire variazioni in accordo con le normative emanate successivamente alla stesura del programma

CONTATTI E INFO