parallax background

Sabato 2 Marzo 2019
Genova: la Mostra Paganini Rockstar e Palazzo Spinola

Genova: la Mostra Paganini Rockstar e Palazzo Spinola

Sabato 2 Marzo 2019

BOZZA DI PROGRAMMA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri in P. Europa, sistemazione in autobus riservato e partenza per Genova. Colazione a bordo e sosta tecnica lungo il tragitto. Arrivo, trasferimento a Palazzo Ducale, nell’Appartamento del Doge, e ingresso alla mostra dedicata al grande maestro Niccolò Paganini: Paganini Rockstar. Incandescente come Jimi Hendrix.
Paganini e rockstar sono due parole ardite da accostare, sembrano appartenere a due universi molto distanti tra loro, due storie lontane – nel tempo e nello spazio – che difficilmente possono intrecciarsi. Eppure Niccolò Paganini, avvolto tutt’oggi nelle nubi fumose di leggende, luoghi comuni e misteri, è un musicista rock, laddove rock vuol dire rivoluzione. Ciò che Paganini realizzò, nella prima metà dell’Ottocento, fu rivoluzionario: non soltanto sfidò, superandoli, i limiti di ciò che fino ad allora si poteva fare con il violino, ma ridefinì il significato stesso dell’essere musicista. La scoperta del talento, il virtuosismo, le performance, il look, i tour, la fama, lo scatenamento di fantasie ed entusiasmi del pubblico sono tutti elementi rintracciabili nella vicenda artistica e biografica di Paganini. E, allo stesso tempo, sono tutte storie ricorrenti anche nelle vite delle rockstar di oggi.
Paganini e Hendrix non sono due universi poi così distanti: entrambi furono dei virtuosi, entrambi osannati dalle folle, entrambi legati al proprio strumento – il celebre Cannone e la Fender Stratocaster, considerati in mostra come dei veri e propri oggetti magici – che era di fatto prolungamento della loro anima oltreché del loro corpo. Le loro storie dunque si intrecciano, ma non solo: la mostra, unendo ai manoscritti originali di Paganini e ai costumi di scena di Hendrix un impianto multimediale di forte impatto, si apre anche alla nostra contemporaneità, chiamando a partecipare le star di oggi.
La performance inedita di Roberto Bolle, realizzata in esclusiva sul Capriccio 24, è la chiave di volta della mostra, la resa visiva del concetto stesso di virtuosismo in una sala immersiva molto suggestiva. Morgan, Salvatore Accardo, Gianna Nannini e Ivano Fossati sono gli altri testimonial d’eccezione che arricchiscono il racconto della mostra con i loro contributi video. Un racconto che stupisce, conduce dietro le quinte di un teatro e da lì mostra la messa in scena dell’artista, la costruzione del mito.
Tempo a disposizione per il pranzo libero.
Dopo pranzo, visita guidata di Palazzo Spinola di Pellicceria, inserito nel 2006 nella lista tra i 42 palazzi iscritti ai Rolli di Genova, divenuti in tale data Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Realizzato per volontà di Francesco Grimaldi nel 1593, ospitò la famiglia Grimaldi fino al 1641, anno in cui venne ceduto ad Ansaldo Pallavicini per saldare un debito. L’edificio possiede i caratteri tipici dei palazzi genovesi cinquecenteschi, riconoscibili nel sistema atrio-scala, nel cortile interno e nel loggiato. Alla maestosità dell'impianto architettonico si affianca lo splendore dei vani interni, riccamente decorati e scrigno di preziose collezioni.
Al termine delle visite, ritrovo con il bus e rientro a Chieri in serata.
genova_piazza_de_ferrari
GN Palazzo spinola di Pellicceria - Galleria degli Specchi_1

Quota di partecipazione a persona € 58,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 30 partecipanti
LA QUOTA COMPRENDE :
- Viaggio in autobus GT
- Colazione a bordo del bus
- Costi di check-in e parcheggi
- Biglietto di ingresso alla mostra: Paganini Rockstar (visita libera, interattiva)
- Biglietto di ingresso e visita guidata di Palazzo Spinola di Pellicceria
- Assistenza di accompagnatore di agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- Il pranzo (l’accompagnatore indicherà la famosa antica friggitoria del Porto Antico dove sarà possibile consumare un pranzo tipico e veloce)
- Quanto non specificato ne la quota comprende
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

CONTATTI E INFO