parallax background

Sabato 26 Settembre 2020
Parma e il borgo di Fontanellato – in collaborazione con ANVUP

PARMA E IL BORGO DI FONTANELLATO

IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE ANVUP DI CHIERI

Sabato 26 Settembre 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri alle ore 6,30 e partenza in direzione di Parma. Piccolo snack offerto a bordo e sosta tecnica lungo il tragitto.
Arrivo ed incontro con la guida per la visita di Parma il cui centro storico è ancora oggi a misura d'uomo e si visita facilmente a piedi. È difficile non subirne il fascino per l’eleganza di chiese, piazze e palazzi che ne evocano gli antichi splendori e per la passione per la buona tavola e per le tradizioni, la musica e l’opera in particolare, che si respirano nell’aria. Notevole è il Parco Ducale di Parma. Fatto costruire nella seconda metà del Cinquecento da Ottavio Farnese come luogo di delizie e di piaceri della corte e circondato fin dall’origine da un ampio giardino, il Palazzo Ducale è con il Palazzo della Pilotta situato sulla sponda opposta del torrente uno dei luoghi emblematici del potere farnesiano a Parma. Passeggiando per il centro storico cittadino si potranno scorgere il Palazzo della Pilotta con il Teatro Farnese; il Teatro Regio, uno dei grandi templi della musica operistica, voluto da Maria Luigia d’Austria; la Chiesa di Santa Maria della Steccata con la sua architettura rinascimentale. II centro della vita cittadina è però Piazza Garibaldi, nota anche come Piazza del Comune o Piazza Grande, corrispondente in parte all’antico foro romano e scelta come sede del potere comunale della città, con il Palazzo Comunale e il Palazzo del Governatore, su cui si affacciano i ristoranti, i negozi e i caffè. La visita non può prescindere dal complesso monumentale di Piazza Duomo, dove la Cattedrale, il Battistero e il Palazzo Vescovile creano un angolo medievale di rara suggestione. Visita a Piazza Duomo con ingresso (a pagamento) alla Cattedrale, opera insigne dell’arte romanica.
Trasferimento a Fontanellato per il pranzo in ristorante con menù tipo:
Antipasti: Prosciutto di Parma, Coppa Piacentina, Salame di Felino, Bocconcini di Torta Fritta
Primo: Pappardelle al salamino / Secondo: Coppa al forno con patatine fritte e verdure di stagione
Macedonia con gelato /Acqua, vino, caffè e digestivo
Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per passeggiare nel centro di Fontanellato che è stato insignito del riconoscimento "Bandiera Arancione" dal Touring Club Italiano e dei titoli di "Città d'Arte e Cultura" e di "Cittaslow - Città del buon vivere e della buona tavola". Le origini della città risalgono all’epoca preistorica: vennero infatti scoperti nell’età del Bronzo insediamenti fondati su palafitte abitate da popolazioni indigene dedite alla caccia e all’allevamento del bestiame. Solamente alla fine del XIV secolo si cominciò la creazione del centro urbano oggi conosciuto come Fontanellato. Al centro del borgo si erge l’incantevole Rocca Sanvitale circondata da un ampio fossato colmo d'acqua: racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone. Sempre negli interni della Rocca si trova l'unica Camera Ottica in funzione in Italia all’interno della quale un sistema di specchi riflette l’immagine della piazza antistante su uno schermo. Al termine, ritrovo con il bus per il rientro a Chieri.
Lungo il tragitto, sosta a Fidenza per acquisto di prodotti tipici emiliani.
Parma-Piazza-Duomo-top
IMAGE-2020-03-06-100944

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 80,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 30 e un massimo di 32 partecipanti

LA QUOTA COMPRENDE :
• Viaggio in autobus GT riservato
• Piccolo snack a bordo
• La visita guidata di Parma al mattino
• Il pranzo in ristorante
• Assistenza di un accompagnatore di agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :
• Ingresso Cattedrale (€ 2,00)
• Altri ingressi a monumenti non specificati ne “La quota comprende”
• Tutto quanto non citato ne “La quota comprende”
LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti;
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati.

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
- La prima fila dovrà essere sempre libera e non sarà mai occupabile dai passeggeri;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

CONTATTI E INFO