Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti.

Andora, Colla Micheri e Laigueglia: trekking tra borghi e natura

Sabato 13 Novembre 2021

Suggestivo trekking nella Riviera di Ponente, tra borghi e natura

€ 60,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA

€ 27,00
PRANZO FACOLTATIVO IN RISTORANTE (da prenotare all'iscrizione)

Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per la Liguria. Sosta tecnica lungo il percorso e colazione servita a bordo. Arrivo ad Andora, attivo centro balneare del Ponente Ligure. È una città in gran parte moderna, e la principale testimonianza del suo passato è rappresentata dal “Paraxo”, il suo castello, sede del primo insediamento abitativo della zona. Anche la Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo, sul modello della cattedrale di Albenga, è un edificio di primaria importanza, con il suo stile romanico-gotico. Incontro con la guida e inizio del Sentiero Mezzacqua*, un percorso naturalistico che da Andora porta all’antichissimo borgo di Colla Micheri. Lungo il percorso si può rimanere ammaliati dalla grande varietà di specie botaniche presenti, in particolare dei bellissimi esemplari di querce e noccioli che fanno ombra lungo il cammino. Non è solo l’aspetto naturalistico che colpisce, ma anche le numerose testimonianze storiche, di epoche diverse, che compaiono spesso all’improvviso, immerse nel verde. Il suo punto d’arrivo supera davvero qualsiasi aspettativa: lo storico borgo di Colla Micheri è infatti un vero gioiello incastonato sulle alture di Andora. Qui il tempo sembra essersi fermato. Le stradine lastricate in pietra grigia e bianca, la piccola piazzetta centrale di epoca romana e, infine, il vecchio mulino che sovrasta il paese e da cui si gode di un panorama straordinario: tutto sembra essere uscito da un libro di storia. Elemento molto interessante è che qui visse i suoi ultimi anni Thor Heyerdahl, famoso esploratore e antropologo norvegese, cui è dedicato anche il molo di Andora.
Tempo a disposizione per il pranzo libero o facoltativo in ristorante.

NB: per chi non aderisce al pranzo facoltativo, consigliamo di portare pranzo al sacco da casa essendo un piccolo borgo sprovvisto di altri punti di ristoro oltre al ristorante.

Nel pomeriggio proseguimento a piedi per Laigueglia, piccolo borgo in provincia di Savona collocato nella deliziosa Baia del Sole. Qui il sapore antico dei borghi di pescatori è ancora molto vivo e quasi intatto, motivo principale per il quale Laigueglia è entrata a far parte dei Borghi più Belli d’Italia. Visitandolo ci si abbandona alle sue viuzze, ai colori e alle piazzette, assaporando l’atmosfera mitica dei suoi carruggi, le tinte caratteristiche rosa-lilla delle abitazioni e gli sbocchi fiabeschi sul mare. Nel borgo, inoltre, si può ammirare il torrione saraceno del 1564, ultimo avamposto di difesa contro le invasioni piratesche nei secoli passati.
Al termine della visita, ritrovo con il bus e partenza per il viaggio di rientro a Chieri.

*Il percorso è adatto a tutti: è lungo circa 7 km e presenta un dislivello di circa 200 metri. Trattandosi di un sentiero semplice non è necessario munirsi di un particolare equipaggiamento tecnico, ma è consigliabile indossare scarpe e vestiario adatti ad un’escursione su sentieri sterrati. Inoltre è suggerito portarsi una buona provvista di acqua in quanto lungo i sentieri non sono previsti punti di ristoro. 

NB:
1- L’ordine delle visite può subire variazioni lasciando inalterato il contenuto del programma
2- GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid

La Quota comprende: La Quota non comprende:

- Viaggio in autobus GT riservato
- Spese di autostrade e parcheggi
- Colazione servita a bordo la mattina della partenza
- Assistenza di una guida specializzata per tutta la giornata
- Pranzo in ristorante
- Assistenza di un accompagnatore d’agenzia

- Mance e spese di carattere personale
- Quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37,5°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e  che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
-  Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
-  La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus Autoservizi Rosso è regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti. 


Prodotti Correlati