Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti.

Ferrara, l'Abbazia di Pomposa, la navigazione nelle Valli di Comacchio e Ravenna

Da Sabato 1 a Lunedì 3 Maggio 2021

Viaggio in collaborazione con il Duomo di Chieri

Tre giorni dedicati alla scoperta dell'Emilia-Romagna artistica ed architettonica, dalla Ferrara degli Estensi al grande complesso dell'Abbazia di Pomposa, fino a Ravenna con i suoi otto monumenti Patrimonio UNESCO.
A completare il programma ci sarà la navigazione nelle Valli di Comacchio, una delle maggiori aree salmastre d'Italia.

€ 340,00
QUOTA BASE A PERSONA

€ 60,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

€ 15,00

QUOTA D’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA
include polizza medico bagaglio e annullamento (incluse garanzie Covid)

1° GIORNO: CHIERI - FERRARA - RAVENNA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in Piazza Europa verso le ore 05:00. Sistemazione in autobus riservato e partenza per Ferrara con soste tecniche lungo il percorso. Arrivo a Ferrara e tempo a disposizione per partecipare alla S. Messa presso la Chiesa di San Francesco, con la concelebrazione di Don Marco. Al termine della funzione, tempo a disposizione per il pranzo libero.
Nel pomeriggio incontro con la guida e visita a piedi alla scoperta della città di Ferrara. Prima città moderna e tra le signorie più importanti e culturalmente fondanti del rinascimento italiano, Ferrara fu una delle capitali europee della cultura, dell’arte, della politica, della gastronomia, nonché punto di riferimento per artisti, poeti e cantori. La dinastia estense, grande famiglia di mecenati eccentrici e colti, fu capace di trasformare in tre secoli un centro rurale in un capolavoro del rinascimento dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Si trova qui il Castello Estense che, nel Rinascimento, era sede della raffinata vita di Corte.
Al termine della visita incontro con il bus e partenza per Ravenna. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: COMACCHIO - NAVIGAZIONE VALLI DI COMACCHIO  - POMPOSA
Sveglia e prima colazione in hotel. Partenza per Comacchio, incontro con la guida e passeggiata nel centro della cittadina, la più originale e affascinante del Parco del Delta del Po. Erede dell'antica Spina, ha origini antichissime e ancora oggi è una città lagunare che incanta grazie al suo centro storico, che conserva intatto l'aspetto originario e ai suoi più celebri monumenti come l’inconfondibile Trepponti con le sue imponenti scalinate, il seicentesco Duomo di San Cassiano, l’elegante Palazzo Bellini e la caratteristica Manifattura dei Marinati, l’antica fabbrica adibita alla cottura e marinatura dell’anguilla. Costruita per agevolare uno sviluppo economico che sfruttasse i vantaggi del fiume, Comacchio si presenta oggi come un fitto dedalo di canali, con piccoli ponti che collegano i diversi angoli della città e case a schiera dalle tinte pastello che caratterizzano i quartieri più interni.
Al termine, partenza per la navigazione - prevista alle ore 11.00 - grazie alla quale si scoprirà una delle maggiori aree salmastre d’Italia, dichiarata zona umida d’interesse internazionale dalla Convenzione di Ramsar del 1971. Si navigherà nell’antico alveo del fiume Po, costeggiando le ex saline di Comacchio, sito di nidificazione del fenicottero: la colonia conta oltre 10.000 esemplari. Sosta presso i vecchi “casoni da pesca” dove saranno illustrati i metodi di pesca, le antiche tradizioni, gli usi e i costumi delle genti di Comacchio, da secoli indissolubilmente legati a questi ambienti e all’attività produttiva che per secoli ha sostenuto l’intera popolazione.
Pranzo in ristorante tipico con menù a base di pesce.
Dopo pranzo, trasferimento a Codigoro per la visita dell’Abbazia di Pomposa. Il grande complesso si trova sulla costa dei Lidi Ferraresi e offre un patrimonio artistico e storico di grande importanza, con mosaici, affreschi e la grande torre campanaria dalla quale si gode di un ampio panorama. L’abbazia venne fondata nel VII secolo da alcuni monaci benedettini che si stabilirono su quella che era anticamente un’isola compresa tra due rami del Po. Nel Medioevo Pomposa diventò una delle più prospere e potenti abbazie dell’Italia settentrionale, frequentata da nobili, pellegrini e personaggi illustri come il monaco Guido d’Arezzo, l’inventore del pentagramma musicale.
Al termine delle visite rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: RAVENNA - CLASSE - CHIERI
Sveglia e prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita guidata della città di Ravenna. Meno nota rispetto ad altre città d’arte italiane, è in realtà una cittadina straordinaria che attira turisti e appassionati d’arte da tutto il mondo. Pochi sanno che è stata per tre volte capitale di tre imperi: dell’Impero Romano d’Occidente, di Teodorico Re dei Goti, dell’Impero di Bisanzio in Europa. Questo passato è testimoniato dalle basiliche e dai battisteri di Ravenna, dove si conserva il più ricco patrimonio di mosaici dell’umanità risalente al V e VI secolo. Ravenna ha inoltre otto monumenti inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e le spoglie di Dante sono conservate qui, e non a Firenze! Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, proseguimenti delle visite e trasferimento in bus a Classe, un piccolo abitato cresciuto attorno alla Basilica di Sant'Apollinare. La sua denominazione si rifà al Castrum Classis, l'accampamento militare stabile della flotta posta a sorveglianza dei mari orientali dall'imperatore Augusto. Tra il I e il V sec. d.C. quest'area si caratterizzava per la presenza di diverse aree cimiteriali, in una delle quali trovò sepoltura nel I secolo d.C. il protovescovo di Ravenna Apollinare. Sul luogo del suo martirio fu eretta nel VI secolo la Basilica di Sant'Apollinare, oggi inserita fra gli otto monumenti Unesco della città di Ravenna per i suoi splendidi mosaici.
Al termine della visita, ritrovo con il bus e partenza per il rientro a Chieri.

N.B:
1. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
2. GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid.

Il rimborso avverrà entro 7 giorni dalla data di annullamento.

La Quota comprende: La Quota non comprende:

• Viaggio in autobus GT riservato
• Spese di autostrade, check-in e parcheggi
• Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
• Sistemazione in hotel 4* con trattamento di mezza pensione
• I pranzi
• Le visite guidate come da programma
• Assistenza di un accompagnatore di agenzia

• *La quota di iscrizione (che include polizza medico bagaglio e annullamento + garanzie covid)
• Eventuali ingressi non previsti al momento della stesura del programma
• Le bevande ai pasti
• La tassa di soggiorno da pagare in loco (attualmente prevista € 1,00 per persona a notte)
• Mance e spese personali
• Quanto non espressamente specificato nella sezione “la quota comprende"

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37,5°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.


Prodotti Correlati