Il viaggio sarà confermato con minimo 30 partecipanti.

La Foresta Nera

Da Giovedì 2 a Domenica 5 Giugno 2022

SUPER GREEN PASS e mascherina FFP2 obbligatori per tutta la durata del viaggio

€ 470,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA
entro il 07-05-2022

€ 490,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA DAL 08/05/2022

€ 90,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (massimo 3 e poi si riverifica disponibilità e quotazione)

€ 25,00

QUOTA D'ISCRIZIONE OBBLIGATORIA (include polizza medico, bagaglio, annullamento e garanzie covid) 

1° GIORNO: GIOVEDÌ 2 GIUGNO: CHIERI – BORGO DI SCIAFFUSA – FORESTA NERA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT assegnato e partenza per la Germania. Colazione servita a bordo. Soste tecniche e pranzo libero lungo il percorso.
Arrivo a Sciaffusa e visita del borgo: centro dell'orologeria mondiale al confine tra Svizzera e Germania, è un piccolo scrigno medievale immerso nella natura, sulla riva destra del Reno, dove si trovano le più grandi ed estese cascate d'Europa.
Trasferimento in hotel in Foresta Nera e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: VENERDÌ  3 GIUGNO: BADEN – BADEN - L’ALTA STRADA DELLA FORESTA NERA
Dopo la colazione in hotel, trasferimento alla scoperta di Baden-Baden, che nella seconda metà dell'800 fu una delle mete preferite dei ricchi e potenti del Vecchio Continente, ma anche di intellettuali come Lev Tolstoj, Nietzsche e Wagner. È una città molto elegante, piena di parchi e giardini che invitano il visitatore a delle piacevoli passeggiate ed è nota anche per il ricchissimo calendario di concerti, mostre, congressi e appuntamenti culturali di ogni genere. Baden-Baden è inoltre nota come centro di cura e rinomato centro termale fin dall’antichità, ai margini occidentali della Foresta Nera settentrionale.Imperatori e principi di tutta Europa soggiornavano qui per questa ragione.
Pranzo libero.
Durante la giornata si percorrerà l’Alta Strada della Foresta Nera, una delle più antiche strade turistiche in Germania, e una delle più conosciute: venne aperta nel 1930, per scopi militari, ma grazie al panorama divenne presto meta di turisti. La strada fa parte oggi della B 500, inizia a Baden-Baden e termina a Freudenstadt; lungo il percorso ci sono luoghi molto pittoreschi, come il Mummelsee.
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

3° GIORNO: SABATO 4 GIUGNO: GUTACH -  TRIBERG -  VILLINGEN
Prima colazione in hotel e trasferimento a Gutach. Visita del museo all'aperto di Gutach, un luogo che permette di capire e conoscere la storia, la cultura e le tradizioni di questa affascinante zona della Germania. Su un vasta zona sono disposte numerose cascine, smontate da zone circostanti dove spesso erano in stato di abbandono dopo la morte dei proprietari, riallestite e ristrutturate qui a partire dal 1960-70. Si tratta di fattorie arredate internamente, mulini, segherie e fienili che illustrano la vita e i lavori dei contadini della Foresta Nera a partire dal Seicento. Un’attrazione imperdibile, in quanto permette di toccare con mano la storia, la cultura e le tradizioni della Germania.
Pranzo libero.
Successivamente trasferimento a Triberg. Possibilitàdi passeggiata nel bosco e vista delle cascate più alte della Germania. La cittadina è infatti principalmente famosa per due motivi: le cascate e gli affascinanti negozi specializzati nella fabbricazione e vendita degli orologi a cucù, indiscusso simbolo della Foresta Nera.
Al termine, tempo permettendo, sulla strada del rientro sosta a Villingen per una passeggiata nella cittadina. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

4° GIORNO: DOMENICA 5 GIUGNO: FRIBURGO - CHIERI
Dopo la colazione, trasferimento a Friburgo. Visita della città, storicamente nota come la capitale della Foresta NeraÈ qui che infatti questa bella cittadina universitaria è situata, nella regione amministrativa di Baden-Württemberg. La sua collocazione ne fa una delle città tedesche di maggioreattrattiva turistica. Gli amanti della natura la prediligono per la sua suggestiva geografia e il suo particolare territorio di origine vulcanica. Friburgo offre numerosi siti culturali, storici e architettonici; tra questi il più rappresentativo è la Cattedrale con il campanile in stile gotico alto 116 m, la cui cima si raggiunge con 600 piccoli gradini. Anche l'urbanistica è una tradizione a Friburgo e questo è in particolare accentuato dai noti Bächle, piccoli canalini pieni d'acqua più comunemente chiamati “rivoli”, presenti nelle strade pedonali del centro della città.
Pranzo libero e nel pomeriggio partenza per rientro a Chieri.

N.B:
1. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
N.B. 2. GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid. Il rimborso avverrà entro 7 giorni dalla data di annullamento.

La Quota comprende: La Quota non comprende:

- Viaggio in autobus GT riservato
- Spese di trafori, autostrade e parcheggi
- Colazione sul bus la mattina della partenza
- Sistemazione in hotel 3 o 4* con trattamento di mezza pensione
- Visite come da programma
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia

- I pranzi
- Le bevande ai pasti
- I seguenti ingressi (da riverificare pre partenza): Museo all’aperto di Gutach € 9,00; Cascate di Triberg € 7,00
- Eventuali altri ingressi non previsti alla stesura del programma
- Mance e spese personali
- La tassa di soggiorno da pagare in loco
- Quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare visite ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Accesso e visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37,5°;
- Se richiesto occorre compilare l’autocertificazione che verrà fornita dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- Negli spazi chiusi è obbligatorio indossare le mascherine FFP2 in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca; per gli spazi aperti verranno date indicazioni di volta in volta in base alle normative correnti;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti;
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono caldamente raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia. Attualmente è consentito il riempimento al 100% e per accedere ai mezzi di trasporto è obbligatorio il GREEN PASS RINFORZATO e la mascherina FFP2
- In corrispondenza della porta anteriore dell'autobus è a disposizione il dispenser con igienizzante che tutti i passeggeri devono utilizzare prima di salire sul mezzo
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro dagli altri partecipanti;
- Gli autobus sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con sanificanti.


Prodotti Correlati