Il viaggio sarà confermato con minimo 8 partecipanti.

In Salento con Gabry e Max

Da Martedì 11 a Venerdì 14 Maggio 2021

Parti con Gabriella e Massimiliano per avere tutti i servizi necessari e l’appoggio per visitare in liberta’ ma con l’assistenza e i consigli di Gabry e Max.
Le auto saranno guidate da Gabry e Max e i costi di parcheggio e carburante saranno suddivisi a fine viaggio tra i partecipanti.

€ 650,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (base 8 partecipanti)

€ 90,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

€ 27,00

QUOTA D'ISCRIZIONE OBBLIGATORIA
*Include polizza medico bagaglio annullamento (incluso garanzia Covid)

Operativo dei voli
11/05 MALPENSA – BRINDISI 9:00 – 10:45
14/05 BRINDISI – MALPENSA 17:25 – 19:05

 1° GIORNO: CHIERI – BRINDISI - LECCE
Partenza da Chieri  e trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle pratiche di check-in e imbarco sul volo per Brindisi, con bagaglio a mano incluso*.
Arrivo a Brindisi, ritiro del veicolo in loco e trasferimento verso il capoluogo salentino, Lecce. Città che ha dalla sua non solo paesaggi e cucina, ma anche l'arte e l’architettura; tra tutte le meraviglie del luogo ha una maggiore rilevanza il Barocco, chiamato dai più Barocchetto Leccese. Definita anche la “Firenze del Sud”, vi incanterà con la sua luce e i suoi balconi e palazzi ricamati. Attraversandone i vicoli si viene colti da un susseguirsi di arte ed architettura mozzafiato, come la splendida Chiesa di Santa Croce, che compare all’improvviso tra le stradine strette della città o il bellissimo Duomo con la sua piazza chiusa, unico esempio in Italia.
Nel pomeriggio possibilità di visita dell’Abbazia di Cerrate: un tempo monastero di rito bizantino con scriptorium e biblioteca, divenuto poi centro di produzione agricola specializzato nella lavorazione delle olive. L’Abbazia racconta così in ogni suo angolo una parte affascinante di sé, nella sua identità mista tra masseria storica e luogo di culto.
Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
* Bagaglio a mano: 1 solo collo a persona dimensioni 56x45x25cm – peso max 10 kg. Nessun collo extra come borsette, marsupi o zainetti è consentito. 

2° GIORNO: LECCE - OTRANTO - S. MARIA DI LEUCA - LECCE
Prima colazione in hotel e trasferimento a Otranto. Una magnifica fortezza sul mare, proprio così appare agli occhi di chi la vede per la prima volta. Le grandi cinte murarie, il bianco della pietra e il blu del mare rendono il paese più a oriente d’Italia, una località unica nel suo genere. Da non perdere assolutamente è la Cattedrale di Otranto, costruita nel 1088 e al cui interno sono conservati i resti degli 800 martiri dell'invasione turca. Ma la città non è solo arte e cultura, grazie soprattutto ai paesaggi del litorale composti da spiagge bianchissime e mare cristallino.
Visite libere con accompagnatore. Pranzo libero.
Proseguimento per Santa Maria di Leuca, piccola frazione del comune di Castrignano del Capo, nel profondo sud della regione. La sua particolare posizione ha rappresentato, nel corso dei secoli, un’opportunità di incontro, aggregazione, miscuglio fra popoli e culture del bacino Mediterraneo: a Leuca troviamo, infatti, segni del passaggio di cretesi, fenici e greci. Simbolo di questa cittadina è però la sua Cascata Monumentale: un’opera imponente terminata nel 1939, che vanta una lunghezza di oltre 250 metri e un dislivello di 120 metri circa.
Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. 

3° GIORNO: LECCE - GALATINA - NARDÓ – GALLIPOLI - LECCE
Colazione in hotel. Trasferimento verso Galatina, un piccolo gioiello d’antica storia. Già abitata in epoca pre-romana, ma poi distrutta dai Goti, deve la sua struttura alla seconda colonizzazione bizantina. La città però è molto più di storia ed architettura: si dice infatti che qui vengano prodotti  i pasticciotti più buoni della zona, oltre ad alcuni vini rinomati. Si attribuiscono infine sempre qui le origini alla famosa “Pizzica”, antico ballo che mischia le radici del sacro e del profano, il tutto accompagnato dai ritmi dei tamburi e dei violini.
Proseguimento verso Nardò, secondo centro barocco della provincia. Il centro città rappresenta un vero tripudio d'arte barocca grazie ad esempio alle numerose chiese che testimoniano l'indiscusso valore religioso e artistico di una cittadina diventata sede di diocesi già nel ‘400 ed alla raffinatissima Piazza Salandra, vera bomboniera nel cuore della città (nonchè incantevole scenografia di moltissime pellicole del cinema italiano e internazionale) dalla quale si sviluppano come in un labirinto viuzze e stradine.
Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento a Gallipoli, borgo marinaro con le sue stradine a pianta araba. Città Bella: così la chiamavano gli antichi navigatori, vedendola posta su di un'isola immersa nel cristallino Mar Ionio e collegata alla terraferma da un ponte molto caratteristico. La “Perla dello Ionio” è infatti posta su di un'isola ed è collegata alla città moderna da un ponte seicentesco, alle cui estremità sorgono il castello angioino con il Rivellino e la bellissima fontana antica. Le modifiche portate dalle numerose invasioni passate, in contrasto con la modernità della parte nuova, creano un connubio magico, rendendola adatta sia a chi cerca il divertimento sia a chi, invece, preferisce dedicarsi alla cultura.
Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

 4° GIORNO: LECCE – BRINDISI – CHIERI
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Brindisi e tempo libero per la scoperta del suo centro storico.Chiuso tra le mura aragonesi pulsa il centro città che conserva ancora oggi resti archeologici e splendide chiese romaniche da scoprire. Si respira la storia del luogo ad ogni angolo e in ogni luogo, come ad esempio salendo la Scalinata di Virgilio: al termine svettano le colonne romane terminali della Via Appia, simbolo della città e da sempre punto di riferimento per i naviganti. Essa fu infatti un antico crocevia di popoli e culture, grazie anche al suo porto naturale che le regala un aspetto suggestivo: le lunghe banchine interne sono state trasformate oggi in un elegante lungomare che brulica di locali e ristoranti, sul quale si staglia il borgo antico.
Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto in tempo utile, riconsegna dell'auto, disbrigo delle pratiche di check-in e imbarco sul volo per Malpensa. Sistemazione in autobus e rientro a Chieri

NB:
1
. All’atto dell’iscrizione la quota di partecipazione dovrà essere riconfermata in base alla quotazione aggiornata del volo.
2. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
3. GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid

La Quota comprende: La Quota non comprende:

- Trasferimento Chieri-Malpensa A/R
- Volo diretto Malpensa - Brindisi A/R con bagaglio a mano
- Sistemazione in hotel 4* in mezza pensione con cene in hotel o in ristorante raggiungibile a piedi dall’hotel
- Noleggio auto o van guidati da Gabry e Max
- Assistenza di accompagnatore di agenzia

- I pranzi
- Le bevande ai pasti
- Il bagaglio in stiva da richiedere all’atto della prenotazione (prezzo da verificare)
- Carburante e costi parcheggi da suddividere tra i partecipanti a fine viaggio
- La tassa di soggiorno da versare in loco in hotel
 - Tutto quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”

Le linee guida di comportamento durante gli spostamenti saranno indicate dall’accompagnatore 


Prodotti Correlati