Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti.

La Val d'Orcia

Da Sabato 20 a Lunedì 22 Marzo 2021

Un territorio di colline ondulate, attraversato dalla Via Francigena. Antichi borghi e torri, città ideali e rinascimentali, i vigneti con il loro vino e le abbazie storiche fra le più belle d’Italia. 

Partenza da Andezeno, Chieri, Riva, Villanova e Asti

€ 350,00
PROMO NATALE A PERSONA con relativo acconto di € 100,00
entro il 23-12-2020

€ 365,00
QUOTA PROMOZIONALE A PERSONA con relativo acconto
entro il 30-01-2021

€ 380,00
QUOTA BASE A PERSONA con relativo acconto

€ 44,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

€ 15,00

QUOTA D’ISCRIZIONE OBBLIGATORIA
include polizza medico bagaglio e annullamento (incluse garanzie Covid)

1° giorno: CHIERI – PIENZA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per la Val d’Orcia, un angolo dove la natura e l'opera dell'uomo si sono unite in un connubio perfetto per creare, attraverso i secoli, un panorama unico al mondo, dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 2004. I bellissimi paesaggi che hanno ispirato molti pittori rinascimentali sono ancora oggi costellati da tanti piccoli borghi, castelli, abbazie e paesini, ciascuno con la propria incredibile storia. Colazione servita a bordo e soste tecniche lungo il percorso. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento a Pienza per la visita guidata. Questo incantevole borgo è ampiamente conosciuto come la città "ideale" del Rinascimento, creazione di Papa Pio II assegnata al maestro Leon Battista Alberti. Riconosciuta come sito UNESCO nel 1996, ancora oggi comunica al mondo i canoni urbanistici del Rinascimento per l'organizzazione razionale degli spazi e delle prospettive di piazze e palazzi cinquecenteschi. La piazza principale del paese ed i palazzi su di essa affacciati sono stati costruiti per far sì che trasparisse una grande dignità e solennità, principi sui quali si svilupparono la filosofia dell'età classica e del grande Rinascimento italiano.
Al termine delle visite rientro in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2°giorno: SANT’ANTIMO – MONTALCINO – SAN QUIRICO
Prima colazione in hotel e trasferimento in bus all’Abbazia di Sant’Antimo per la scoperta di questa antichissima abbazia abitata nei secoli dai monaci benedettini. La Chiesa attuale è stata edificata all’inizio del XII secolo, ma si dice che le sue origini siano molto più antiche: la leggenda fa risalire la fondazione di Sant’Antimo addirittura al IX secolo, all’epoca del Sacro Romano Impero guidato dall’imperatore Carlo Magno. Proprio lui è ritenuto il fondatore di una cappella, detta Cappella Carolingia, corrispondente all’attuale sagrestia. All’interno dell’abbazia troviamo ancora oggi una farmacia che espone prodotti realizzati secondo le ricette della secolare tradizione erboristica monastica: miele, confetture di frutta, caramelle e tisane.
Trasferimento verso Montalcino e visita guidata. Bellissima città storica immersa nello splendido paesaggio del Parco Naturale della Val'Orcia e rinomata in tutto il mondo per la straordinaria produzione del prezioso Brunello, Montalcino è rimasta pressoché intatta dal XVI secolo. Una volta raggiunta la cima su cui si erge il borgo, un vero e proprio spettacolo si apre davanti agli occhi: un continuo susseguirsi di sinuose colline punteggiate qua e là da fiori gialli e rossi, antiche querce, pittoreschi alberi d'olivo e panoramiche strade di campagna. Ma Montalcino non è solo vino e paesaggi, è anche arte e cultura. Il centro storico è dominato dalla possente Rocca costruita nel 1361 ma ogni piazza e ogni via raccontano un pezzo di storia di questo paese. Pranzo in ristorante. Al termine delle visite, proseguimento verso San Quirico. Costruito in cima a una piccola collina, sopra i resti di un antico villaggio a metà strada tra Montalcino e Pienza, offre, grazie alla sua  posizione sopraelevata, viste mozzafiato sui paesaggi tipici della Val d’Orcia. Importante tappa della Via Francigena, dove i pellegrini in viaggio verso la Città Eterna potevano trovare punti di accoglienza ed assistenza, il borgo mostra ancora oggi la sua struttura medievale originale e si trova inserito in una caratteristica cinta muraria. Al suo interno, numerosi giardini e chiese si susseguono lungo le caratteristiche vie, come la Collegiata di San Quirico e Giulitta, una chiesa romanica con elementi gotici e barocchi, caratterizzata da tre bellissime entrate con sculture di leoni, tutte differenti tra loro.
Al termine delle visite rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: MONTEPULCIANO - CHIERI
Prima colazione in hotel e trasferimento verso Montepulciano: un borgo unico, con eleganti palazzi rinascimentali, antiche chiese, splendide piazze e piccoli angoli nascosti. Tra le mura della città vecchia si trova la parte più interessante di Montepulciano, il centro storico. Percorrendo l’elegante corso che dalle mura porta in centro città e costeggiando i suoi palazzi rinascimentali, si giunge alla piazza principale, Piazza Grande. Situata nel punto più alto della città e dominata dalla torre del Palazzo Comunale, offre un panorama meraviglioso su tutte le colline senesi. Questa cittadina medievale, ricca di cultura e di storia, è molto famosa per il suo vino che ha un forte richiamo internazionale, ma è anche fortemente legato alla tradizione cittadina. Ne è un esempio il Bravio delle Botti, una manifestazione annuale che si svolge per le vie della città, in cui ci sono sfilate in costumi storici e gare con le botti di vino.
Al termine delle visite, pranzo in ristorante. In seguito partenza per il rientro a Chieri, previsto in serata.

N.B:
1. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA
2. GARANTIAMO IL RIMBORSO della quota versata (non derivante da voucher) nel caso in cui dovessimo annullare il viaggio o posticiparlo a nuova data a causa di restrizioni Covid.
Il rimborso avverrà entro 7 giorni dalla data di annullamento.

La Quota comprende: La Quota non comprende:

• Viaggio in autobus GT riservato
• Spese di autostrade, check-in e parcheggi
• Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
• Sistemazione in hotel 4* con trattamento di mezza pensione
• I pranzi
• Le visite guidate come da programma
• Assistenza di un accompagnatore di agenzia

• *La quota di iscrizione (che include polizza medico bagaglio e annullamento + garanzie covid)
• Eventuali ingressi non previsti al momento della stesura del programma
• Le bevande ai pasti
• La tassa di soggiorno da pagare in loco (attualmente prevista € 1,00 per persona a notte)
• Mance e spese personali
• Quanto non espressamente specificato nella sezione “la quota comprende"

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
- Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37,5°;
- Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
- E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
- Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti
- Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
- I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
- La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
- Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
- La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
- La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.


Prodotti Correlati