parallax background

Dal 15 al 24 Gennaio 2018
Meraviglioso Sudafrica

Meraviglioso Sudafrica

Dal 15 al 24 Gennaio 2018

Un itinerario accattivante dalla qualità sorprendente. Si inizia con la visita di Pretoria, una delle Capitali del Sudafrica, prima di procedere verso l’esclusiva Riserva Privata di Thornybush per emozionanti safari in veicoli 4x4 accompagnati da esperti ranger alla ricerca dei famosi “big five”. Poi la Panorama Route, ove si ammira il terzo canyon più grande al mondo. Non mancherà un doveroso tributo ad una delle figure più importanti della storia contemporanea: Nelson Mandela. Durante la giornata denominata “Sulle orme di Mandela” visitiamo il museo dell’apartheid e il sobborgo di Soweto. Un comodo volo di linea ci porta così a Cape Town, una delle città più belle al mondo, avvalendoci di uno dei migliori indirizzi in città: il Table Bay Hotel, il meglio posizionato, nel cuore del V&A Waterfront, affiliato alla prestigiosa catena “The Leading Hotels of the World”. Oltre al Capo di Buona Speranza, esploreremo la Regione dei Vigneti.



RIUNIONE INFORMATIVA:
Il giorno 28 Settembre 2017 è prevista una riunione informativa che analizzerà nel dettaglio il viaggio. Se interessati, siete invitati a farlo presente in agenzia, lasciando nome e numero di telefono. A conferma della data verrete richiamati e potrete confermare la vostra presenza.
BOZZA DI PROGRAMMA

VOLI


15 GENNAIO QR 128 MALPENSA – DOHA 17:10 – 01:05
16 GENNAIO QR 1363 DOHA – JOHANNESBURG 02:45 – 10:05
20 GENNAIO BA 6429 JOHANNESBURG – CAPE TOWN 17:00 – 19:10
23 GENNAIO QR 1370 CAPE TOWN – DOHA 12:50 – 23:20
24 GENNAIO QR 123 DOHA – MALPENSA 01:15 – 05:55


1° GIORNO - 15 gennaio 2018: ITALIA / JOHANNESBURG
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT e partenza per l’aeroporto con autobus riservato. Disbrigo delle formalità di check-in e partenza con il volo per Johannesburg con scalo a Doha. Volo notturno. Pasti a bordo.

2° GIORNO - 16 gennaio 2018: JOHANNESBURG / PRETORIA / MPUMALANGA (300 Km.)
Trattamento: pranzo e cena
All’arrivo disbrigo delle formalità d’ingresso e incontro con la guida locale parlante italiano. Partenza in pullman per una prima visita di Pretoria. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita orientativa della città di Pretoria, la Capitale amministrativa del Sudafrica. Visita di una miniera di diamanti, una delle più famose al mondo, dove fu trovato il diamante grezzo di qualità gemma più grosso mai rinvenuto: il Cullinan. Al termine proseguimento verso la Provincia del Mpumalanga. Sistemazione al lodge nel pomeriggio inoltrato, cena e pernottamento.
Hotel Kloppenheim Country Estate/ The Highlander o similare

3° GIORNO – 17 gennaio 2018: MPUMALANGA / THORNYBUSH GAME RESERVE (230 Km.)
Trattamento: pensione completa
Partenza dall’hotel per giungere la Riserva Privata di Thornybush in tempo utile per il pranzo e nel pomeriggio il primo entusiasmante safari in veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese (traduzione da parte dell’accompagnatore). La Riserva si estende per oltre 14.000 ettari adiacente al Parco Kruger ed è rinomata per offrire indimenticabili safari. Il rientro è previsto dopo il tramonto, cena e pernottamento al Tornybush Game Reserve.
Lodge: Thornybush Waterside Lodge o similare

4° GIORNO - 18 gennaio 2018: THORNYBUSH GAME RESERVE
Trattamento: pensione completa
All’alba e al tramonto sono inclusi due safari alla ricerca dei rinomati “Big Five”, i cinque grandi mammiferi africani (elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e gli elusivi leopardi) così chiamati dagli antichi cacciatori in quanto considerati i cinque grandi animali più difficili da cacciare. Ora fortunatamente sono considerati soltanto i più difficili da fotografare. Ma non è raro scorgere anche graziose giraffe, le agili gazzelle, le timide zebre e tantissimi altri animali incluso i simpatici facoceri e tanti coloratissimi uccellini. La cena, condizioni atmosferiche permettendo, avviene nel “boma”, zona recintata all’aperto con un grande falò al centro, dove si cenerà sotto le stelle circondati da un’atmosfera tipicamente africana.
Lodge: Thornybush Waterside Lodge o similare

5° GIORNO – 19 gennaio 2018: THORNYBUSH / PANORAMA ROUTE / SANDTONE (590 Km.)
Trattamento: pensione completa
Safari all’alba e prima colazione al lodge. Al termine partenza lungo la “Panorama Route”, un percorso altamente paesaggistico che si snoda all’interno della Provincia del Limpopo e Mpumalanga. Sono previste diverse soste per ammirare il Blyde River Canyon, il più grande del Sudafrica e l’unico verde al mondo, le affascinanti formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fluviale, la God’s Window, letteralmente la “Finestra di Dio”, da dove si può godere di un bellissimo panorama sul “Lowveld” sottostante e la “Lisbon Falls”. Pranzo in corso di escursione. L’arrivo in albergo a Sandton è previsto in serata. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.
Hotel: The Maslow Hotel o similare

6° GIORNO – 20 gennaio 2018: SULLE ORME DI MANDELA / CAPE TOWN
Trattamento: pensione completa
Nelson Mandela, il primo Presidente della Repubblica del Sudafrica eletto democraticamente, nonché figura mondiale di grandissimo spessore, testimone di pace e tolleranza, sarà il motivo conduttore di questa mattinata. Si inizia infatti con la visita dell’Apartheid Museum, inaugurato nel 2011, riconosciuto tra i più preminenti per la comprensione di questo triste capitolo della moderna storia sudafricana e faro di speranza per le nuove generazioni, prima di procedere verso Soweto per una visita orientativa di questo immensa “township” dove si mossero i primi passi alla lotta contro il regime di segregazione razziale. Pranzo in ristorante (sulla famosa Vilakazi Street a due passi dalla casa dove ha vissuto Nelson Mandela). In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Johannesburg e partenza per Cape Town dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio/prima serata. Incontro con la guida/accompagnatore locale di lingua italiana e trasferimento all’esclusivo “The Table Bay Hotel” (5*Lusso), un Leading Hotels of the World, nel cuore del vivace “Victoria & Alfred Waterfront”, la zona più bella e caratteristica della città. Cena e pernottamento in hotel.
Hotel: The Table Bay o similare

7° GIORNO – 21 gennaio 2018: CAPE TOWN – La Penisola del Capo (150 Km.)
Trattamento: mezza pensione
Incontro con la guida parlante italiano e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di foche che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel, via Muizenberg. Pernottamento.
Hotel: The Table Bay o similare

8° GIORNO – 22 gennaio 2018: CAPE TOWN (città & Wineland) (250 Km.)
Trattamento: mezza pensione
Mattinata dedicata alla visita orientativa della città. La “Città Madre”, la più antica del Sudafrica, nacque nella seconda metà del XVII secolo come punto di rifornimento della Compagnia delle Indie Olandesi. Condizioni atmosferiche permettendo si avrà poi l’opportunità di salire in cabinovia (biglietto da pagarsi in loco) sulla Table Mountain, il simbolo indiscusso della città che svetta oltre i mille metri sul livello del mare. Nelle giornate più limpide il panorama dalla sommità è a dir poco stupefacente. Partenza per la visita della Regione dei Vigneti che, a parte i rinomati ed ottimi vini, offre paesaggi da cartolina. Anche da un punto di vista storico questa regione ha molto da dire a partire dai tanti edifici, perfettamente conservati, nel classico stile “Olandese Antico del Capo”, a ricordo della colonizzazione europea. Nella cittadina storica di Stellenbosch, il tempo sembra essersi fermato. Visita del Museo locale e una nota azienda vitivinicola per un assaggio dei vini sudafricani. Il rientro a Città del Capo è previsto nel pomeriggio inoltrato. Cena libera.
Hotel: The Table Bay o similare

9° GIORNO – 23 gennaio 2018: CAPE TOWN / ITALIA (25 Km.)
Trattamento: Prima colazione
Mattinata a disposizione per gli ultimi acquisti prima del trasferimento in aeroporto. Rientro con voli di linea, via scalo internazionale. Pasti e pernottamento a bordo.

10° GIORNO – 24 gennaio 2018: ARRIVO IN ITALIA
Arrivo a Milano e trasferimento con autobus privato a Chieri
tramonti-paesaggi-natura-animali-fotografia-zebre-africa

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA IN DOPPIA €. 2750,00


TASSE AEROPORTUALI PER PERSONA €. 440,00 – DA RICONFERMARE


Polizza annullamento standard obbligatoria €.100,00 a persona in camera doppia


Polizza annullamento standard obbligatoria €.110,00 a persona in camera singola


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA €. 700,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 15 e massimo 18 partecipanti

Iscrizioni entro l’ 08 Ottobre 2017 (e comunque fino a esaurimento posti)

Quotazione basata su cambio 1 euro = 15.35 RAND
LA QUOTA COMPRENDE :
• Trasferimento da Chieri a Malpensa e ritorno con autobus privato
• Assistenza di accompagnatore di agenzia per tutto il viaggio
• Tutti i passaggi aerei con voli di linea in classe economica in una specifica classe di prenotazione posti limitati e soggetti a nostra riconferma
• Tutti i trasferimenti in Sudafrica in veicoli riservati con autisti locali
• 7 pernottamenti in camere doppie con servizi privati negli hotel, lodge/campi menzionati nel programma di viaggio
• 7 prime colazioni all’inglese a buffet, 7 pranzi, 5 cene
• Ingresso alla miniera dei diamanti il 2° giorno
• Guide locali selezionate in lingua italiana per tutta la durata del viaggio in Sudafrica
• Visite ed escursioni menzionate nel programma di viaggio:
 visita orientativa di Pretoria
 4 safari in 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese affiancati da guide di lingua italiana per le traduzioni
 Panorama Route: 3 Roundavels (Blyde River Canyon), Bourke’s Luck Potholes, God’s Window, Lisbon Falls
 Sulle Orme di Mandela: Apartheid Museum, visita orientativa di Soweto, casa di Nelson Mandela
 Intera giornata di escursione alla Penisola del Capo con ingressi inclusi (isola delle foche, Chapmans’ Peak Drive, Cape Point, Pinguini di Boulder’s Beach)
 Visita orientativa di Città del Capo
 Stellenbosch Museum e degustazioni vini
• Assistenza e coordinamento Safari da parte di un naturalista residente a Thornybush
• Polizza Medico/Bagaglio
• Set da viaggio
LA QUOTA NON COMPRENDE :
• Pasti non menzionati
• Bevande ai pasti
• Tasse aeroportuali soggette a riconferma prima della partenza: possono subire variazioni
Polizza annullamento standard obbligatoria € 100,00 a persona in camera doppia, € 110,00 in camera singola
• Mance
• Extra di carattere personale e quanto non espressamente menzionato nell'itinerario di viaggio.
Mance consigliate per il tour 'Meraviglie Sudafricane' Sempre più spesso ci viene richiesto un consiglio su come gestire le mance per il tour. Premesso che le mance non sono obbligatorie, è ormai una consuetudine lasciarle e tutti di fatto le attendono. Ricordiamo però che le stesse vanno date se ritenete il servizio offerto all'altezza delle Vostre aspettative.
Il servizio di facchinaggio (negli aeroporti e negli hotel) è stato già incluso nel prezzo del viaggio. Rimane escluso il facchinaggio in aeroporto l'ultimo giorno a Cape Town.
Nella Riserva di Thornybush abbiamo già predisposto le mance ai ranger di lingua inglese e al "tracker" (il ricercatore d'orme). Per la guida naturalistica di lingua italiana consigliamo una mancia di circa 10/15 euro a persona per l'intero soggiorno.
Per i camerieri consigliamo: 10 Rand a persona a pasto, per l'autista: 10-15 Rand al giorno a persona e per la Guida: 20-30 Rand al giorno a persona. Ricordiamo che i 4 safari inclusi nel viaggio, sono svolti in veicoli 4x4 aperti accompagnati da un esperto ranger di lingua inglese. Ognuno di questi veicoli può trasportare un massimo di 9 partecipanti. Grazie al numero limitato di partecipanti, e grazie soprattutto alla presenza di una guida naturalista residente nella Riserva di Thornybush di lingua italiana, avrete sempre con voi una guida a bordo che possa aiutarvi nella comprensione delle spiegazioni fornite in inglese dai ranger. Con questo itinerario si avrà l’opportunità di soggiornare nella Riserva Privata di Thornybush, una delle più acclamate in Sudafrica per la qualità dei suoi safari, e presso l’esclusivo The Table Bay Hotel, uno degli indirizzi più prestigiosi di Città del Capo, membro della “The Leading Hotels of the World”, nel cuore del Waterfront, il posto migliore in assoluto, dove trascorrere un piacevole soggiorno in questa splendida città. Per questo tour tutte le principali escursioni le abbiamo già incluse così come tutte le colazioni, 7 pranzi e 5 cene.
Tutti i trasferimenti in Sudafrica sono previsti in veicoli riservati con autisti locali di lingua inglese. Il veicolo utilizzato dipende dal numero finale dei partecipanti (minibus da 15 posti da 11 a 14 iscritti, bus da 21 posti da 15 a 18 persone). Le povere condizioni del manto stradale e/o cantieri aperti, soprattutto per alcuni tratti della Provincia del Mpumalanga e del Limpopo, richiedono talvolta limiti di velocità molto bassi e possono essere anche alla base di rotture meccaniche.

Dati da comunicare all'atto della prenotazione:Alla prenotazione o in fase di preventivo con blocco spazio aereo, è necessario comunicare: Nome e Cognome così come riportati sul passaporto (in agenzia verrà richiesto passaporto per poter fare una fotocopia)
N° cellulare dei partecipanti. Questo permette a noi ed alla compagnia aerea di contattare il passeggero tempestivamente in caso di necessità.
Codice fiscale dell'intestatario pratica, che dovrà essere obbligatoriamente inserito nell'estratto conto.
Riemissioni della biglietteria prima della partenza possono determinare oneri aggiuntivi se previsti dai vettori così come non si esclude la perdita totale degli stessi titoli di viaggio qualora non rimborsabili.
La verifica della validità e della regolarità del passaporto spetta al viaggiatore.

Tasse aeroportuali: Le tasse aeroportuali menzionate sono sempre soggette a riconferma. L'importo definitivo potrà essere comunicato solo al momento dell'emissione della biglietteria (solitamente entro 21 giorni dalla data di partenza).

Formalità d'ingresso in Sudafrica: Per i cittadini italiani è necessario il passaporto individuale con validità residua di almeno 30 giorni successiva alla data di uscita prevista dal Paese, e che abbia almeno 2 pagine bianche. Il passaporto dovrà avere necessariamente una validità residua di almeno 6 mesi se si combina un soggiorno in Sudafrica con altri paesi limitrofi (Namibia, Zimbabwe, Botswana, Zambia, Mozambico, Mauritius e Seychelles inclusi). Si raccomanda inoltre di verificare, prima della partenza, che il documento sia perfettamente integro. Le Autorità locali, infatti, sono sempre più ferme nel negare l’accesso agli stranieri che non siano in possesso di un documento con tali caratteristiche. Fino a 90 giorni di permanenza nel Paese il visto viene rilasciato direttamente al momento dell’arrivo in frontiera. Per soggiorni superiori a 90 giorni occorre richiedere il visto prima della partenza all’Ambasciata del Sudafrica a Roma. Se il soggiorno prevede la combinazione di più paesi, consigliamo vivamente di disporre di un congruo numero di pagine libere da altri timbri.
Al fine di evitare eventuali contestazioni al momento dell’ingresso nel Paese, si consiglia di viaggiare con un passaporto che abbia comunque validità residua di almeno 6 mesi.

NOTIZIA IMPORTANTE DA LEGGERE
Dal 1° Giugno 2015 sono entrate in vigore nuove, più stringenti, disposizioni di Legge in materia di immigrazione per i minorenni che entrano o anche solo transitino in Sudafrica. Preghiamo leggere il paragrafo VIAGGIARE CON I MINORENNI

Vaccinazioni (Sudafrica): Nessuna obbligatoria. Consigliata l’antimalarica per chi si reca a nord-est (confine con il Mozambico e Parco Kruger, parte del Mpumalanga, Swaziland e Kwa-Zulu Natal) soprattutto nel periodo della locale estate.
Richiesto il Certificato contro la Febbre Gialla per chi proviene (compreso il transito superiore alle 12 ore) da aree a rischio (es. Repubblica democratica del Congo, Kenya, Tanzania, etc.).
Per aggiornamenti in merito consigliamo sempre verificare prima della partenza il sito www.viaggiaresicuri.it

Clima (Sudafrica): Le stagioni in Sudafrica, trovandoci nell’emisfero australe, sono invertite rispetto all’Italia. Nonostante i considerevoli cambiamenti climatici degli ultimi anni, possiamo dire che il periodo invernale va da giugno a settembre, il periodo estivo da ottobre a maggio. Trattandosi di una regione molto vasta (quasi 4 volte l’Italia) esistono delle differenze all’interno dello stesso Paese. Indicativamente possiamo riassumere quanto segue:
- L’altopiano orientale, compresa Johannesburg e la zona dello Mpumalanga, ha inverni secchi e soleggiati con temperature tra i 20°C diurni e i 5°C notturni, con estati più calde, ma tra ottobre ed aprile frequenti sono i rovesci a carattere temporalesco soprattutto nel tardo pomeriggio.
- Nella regione del Capo l’inverno è freddo con temperature che oscillano tra i 17 e i 4°C. Le piogge vanno da giugno a settembre. I mesi estivi sono invece secchi e soleggiati con massime intorno ai 30°C.
- La zona orientale del Kwa-Zulu Natal è molto calda e umida d’estate, ma nelle calde acque della costa orientale si può nuotare tutto l’anno.
- La costa occidentale diventa progressivamente più secca e calda man mano che si sale verso nord.

Alberghi, Lodge & Riserve (Africa): Le categorie alberghiere, se espresse, seguono le normative ufficiali vigenti del paese dove l’hotel è ubicato. Non sempre il criterio di valutazione locale corrisponde a quello europeo. Inoltre ove non sia in vigore una classificazione ufficiale, abbiamo espresso una nostra valutazione personale.

Fotosafari: I fotosafari, quando inclusi, possono prevedere una condivisione del veicolo con altri ospiti della Riserva, anche di varie nazionalità, e sono condotti da Ranger locali di lingua inglese.
Generalmente i bambini sotto i 6 anni non possono prendere parte ai safari per ragioni di sicurezza. Per bambini d'età superiore la decisione finale spetta esclusivamente al ranger e non è sindacabile per alcun motivo. Ogni Riserva adotta un suo codice in materia e pertanto qualora si viaggi con minori è sempre consigliabile verificarne il regolamento.

Table Mountain: La salita sulla Table Mountain in cabinovia è possibile solo con condizioni atmosferiche favorevoli. Il biglietto può essere acquistato direttamente (Rand 240 per adulto andata/ritorno, Rand 115 dai 4 ai 17 anni).

Penali in caso di annullamento:
In caso di recesso del contratto di viaggio da parte del consumatore, oltre alle quote di iscrizione e ai premi assicurativi non rimborsabili, e alle quote volo, verranno applicate le seguenti percentuali di penale del costo complessivo del viaggio che variano a seconda dei giorni mancanti alla data di partenza escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo:
- 30% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato dalla conferma fino a 30 giorni* antecedenti la data prevista per la partenza; (*escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo)
- 50% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato dai 29 ai 24 giorni* di calendario antecedenti la data prevista per la partenza (*escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo);
- 75% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato da 23 a 18 giorni* precedenti la data prevista per la partenza; (*escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo)
- 100% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato da 17 a 0 giorni* precedenti la data prevista per la partenza (no show); (*escludendo il giorno stesso della partenza e quello in cui viene effettuata la comunicazione che deve essere lavorativo)
In caso di no show, di rientro anticipato o di mancata informazione scritta ricevuta prima della partenza, non sarà dovuto alcun rimborso.
Non potranno in ogni caso venire rimborsati la quota di iscrizione, premi assicurativi ed il visto consolare, ove richiesto e le tasse fuel surcharge (YQ e YR) dopo l’emissione della biglietteria che verranno trattenute dall’operatore. L’annullamento del viaggio da parte di un partecipante con sistemazione in camera doppia comporta il pagamento del supplemento singola.

CONTATTI E INFO