parallax background

Dal 19 al 22 Ottobre 2017
La Borgogna

La Borgogna


Dal 19 al 22 Ottobre 2017


Un viaggio attraversi i gusti e i profumi della terra del vino.
Alla scoperta di castelli, borghi affascinanti e abbazie.

BOZZA DI PROGRAMMA

1° GIORNO - 19 OTTOBRE: CHIERI – BEAUNE:
Ritrovo dei partecipanti a Chieri in piazza Europa e sistemazione sull’autobus riservato. Partenza per Beaune. Colazione a bordo e soste tecniche lungo il percorso. Pranzo libero. Arrivo a Beaune, cittadina simbolo della regione che ospita diverse cantine del famoso vino di Borgogna. Nel passato vi soggiornano spesso duchi e nobili e quindi, come capita in questi casi, si trovano ancora importanti testimonianze del loro passaggio. Il monumento più famoso è l'Hotel Dieu, gestito dall'antica organizzazione "Hospices de Beaune". Questo ente, ancora funzionante, fu fondato per l'assistenza ai malati bisognosi. L'Hotel Dieu è attualmente un museo, ma l'ente per il funzionamento dei suoi attuali ospedali vende periodicamente all'asta i prodotti dei vigneti (circa 60 ettari) ereditati nel tempo da diversi personaggi della zona. I tetti a disegni geometrici e colorati di questa costruzione hanno avuto diverse imitazioni in Borgogna. Visita di una mostarderia, per scoprire i processi di lavorazione e preparazione di questo prelibato prodotto tipico, con degustazione finale. Al termine delle visite, trasferimento i n hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO - 20 OTTOBRE: VEZELAY – BAZOCHES:
Dopo la prima colazione partenza per Vezelay. La basilica di Vezelay, chiamata Basilica di Santa Maria Maddalena, è il più importante luogo di culto della città e dal 1997 fa parte dell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. L’abbazia venne fondata sulla superficie di un’antica villa romana, conquistata dai Carolingi e poi data in dono a Girart, un conte di Rossiglione. Venne distrutta e poi ricostruita nel IX secolo e venne situata all’inizio della via Lemovicense, una delle 4 strade che si trova sul cammino di Santiago de Compostela. Durante la Rivoluzione Francese rischiò di essere distrutta, ma venne restaurata nel 1834 dall’architetto EugeneViollet-le-duc. Dal 1993 la gestione della Basilica è affidata alle fraternità monastiche di Gerusalemme. Al termine della visita, trasferimento a Bazoche per il pranzo in ristorante. Dopo pranzo, ingresso e visita del castello di Bazoche. Costruito nel XII secolo da Jean de Bazoches, questo edificio feudale di forma trapezoidale, con quattro torri circolari e un torrione a base quadrata che circondano un cortile interno, ha la particolarità di essere stato nel XVII secolo la residenza del maresciallo Vauban. Fu qui che il famoso ingegnere realizzò, sotto Luigi XIV, studi e progetti per più di trecento opere e piazzeforti del regno di Francia. Della tenuta di Bazoches, che oggi appartiene ai discendenti di Vauban, si ammireranno i sontuosi arredi e numerosi oggetti appartenuti al celebre architetto militare. La stanza e lo studio di Vauban, la stanza della marescialla, la grande galleria in cui un tempo lavoravano ingegneri e disegnatori, nonché i saloni e le biblioteche, spiccano fra le testimonianze di questo splendido passato ammirabili nel corso della visita. Al termine, sistemazione in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO - 21 OTTOBRE: CLOS DE VOUGEOT - FONTENAY:
Dopo la prima colazione partenza per il Clos de Vougeot. Il Grand Cru Clos de Vougeot fu creato dai monaci cistercensi dell’abbazia di Citeaux nel XII secolo. I monaci non si limitarono a diffondere la coltivazione della vite, ma diedero inizio a una sorta di ricerca enologica che poi tramandarono: in questo modo la Borgogna intera poté beneficiare dei loro studi in merito a viticoltura e vinificazione. Durante la rivoluzione industriale divenne bene nazionale e nel 1818 fu comprato da Julien-Jules Ouvrard, già proprietario di altri appezzamenti nella Côte de Nuits tra cui la Romanée Conti. Il territorio passò poi nelle mani di sei commercianti e con il trascorrere del tempo, di generazione in generazione, aumentarono di numero e attualmente la proprietà è divisa in centottantadue appezzamenti, in mano a ben novantasei proprietari. Nella cantina del castello di Clos de Vougeot si riunisce la confraternita dei Chevaliers du Tastevin, associazione che mira a valorizzare e promuovere la produzione enologica borgognona. Oltre al Grand Cru i vini della zona possono rientrare nell’AOC comunale Vougeot e Vougeot Premier Cru. Al termine delle visite, sosta presso un produttore locale di formaggi per la degustazione delle specialità locali e possibilità di acquisto dei prodotti. Pranzo libero. Dopo pranzo visita di una cantina tipica e degustazione del pregiato vino locale. Al termine della degustazione, partenza per Fontenay e visita guidata della splendida Abbazia cistercense edificata nel 1118 da Bernardo di Chiaravalle, che raggiunse un alto stato di prosperità nel corso del XII e del XIII secolo. L’abbazia mantiene gran parte del suo aspetto originario, tra cui la chiesa, il dormitorio, il chiostro e la sala capitolare, tutti costruiti in stile romanico. E’ una delle più antiche abbazie Cistercensi d'Europa, oltre ad essere una delle meglio conservate e Patrimonio dell’Umanità per l’UNESCO. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO - 22 OTTOBRE: NOYERS SUR SEREIN – VEUVE AMBAL – POLLI – CHIERI:
Dopo la prima colazione partenza per Noyers Sur Serene, comune francese situato nel dipartimento dell’Yonne. Il villaggio, un borgo medievale, fa parte dei più bei villaggi della Francia ed è classificato al settimo posto tra i villaggi preferiti dei francesi. Dopo la visita, degustazione del Veuve Ambal. Al termine trasferimento in agriturismo nella regione della Bresse per assaggiare il tipico pollo. Nel pomeriggio partenza per Chieri con arrivo previsto in serata.
maxresdefault
noyers-sur-serein
veuve-ambal-battle-of-the-bubbles

Quota di partecipazione a persona € 550.00

Per le iscrizioni con relativo acconto entro il 20/08/17

Quota di partecipazione a persona € 590.00

Per le iscrizioni dal 21/08/17 e fino a esaurimento posti

Supplemento singola € 102.00

Quota di iscrizione obbligatoria € 18.00

(include assicurazione medico bagaglio e annullamento)

Acconto alla prenotazione: € 160.00 a persona


Il viaggio sarà confermato con minimo 35 partecipanti
LA QUOTA COMPRENDE :
- Viaggio in autobus GT riservato
- Costi di Traforo, parcheggi, check-in e autostrade
- Colazione servita a bordo la mattina della partenza
- Il pranzo in ristorante del 2° e 4° giorno
- Sistemazione in hotel 2*/3* in camere doppie con servizi privati
- Trattamento di mezza pensione in hotel (colazione e cena)
- Le visite con degustazione come da programma
- I seguenti ingressi: Basilica di Vezelay, Castello Bazoche, Abbazia Fontenay, Clos de Vougeot
- Le visite guidate di: Basilica di Vezelay, Castello di Bazoche, Abbazia di Fontenay, Castello Clos de Vougeot
- Accompagnatrice d’agenzia per tutta la durata del tour
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- Eventuali ingressi ai monumenti non specificati ne “la quota comprende”
- Il pranzo del 1° e del 3° giorno
- Le bevande ai pasti
- Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco
- La quota di iscrizione obbligatoria che include la polizza medico-bagaglio-annullamento
- Gli extra personali e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

CONTATTI E INFO