parallax background

Dall’8 all’11 Agosto 2020
Meraviglie d’Alsazia

Meraviglie d'Alsazia

Dall'8 all'11 Agosto 2020

BOZZA DI PROGRAMMA

1°GIORNO: SABATO 8 AGOSTO: CHIERI – BASILEA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT riservato e partenza per l’Alsazia attraversando la Svizzera. Colazione servita a bordo e soste tecniche lungo il tragitto. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Basilea e tempo a disposizione per scoprire questa splendida città che, situata al confine con Francia e Germania, ha origini antichissime che risalgono a 2000 anni fa. Passeggiare tra le strade e le viuzze del suo centro storico (la Grossbasel) significa viaggiare tra diverse epoche ammirando le monumentali porte medievali, i resti dell’antica cinta muraria, le opere d’arte romanica e gotica come la magnifica Cattedrale, gli eleganti edifici rinascimentali come il Palazzo del Parlamento, fino alle incredibili opere di architetti moderni di fama mondiale. Basilea è oggi considerata la capitale culturale della Svizzera, data la presenza di più di 40 musei, ma anche la capitale della musica, essendo una delle poche città al mondo ad avere due orchestre di fama mondiale ed essendo il luogo in cui si trova il più grande teatro a tre sezioni della Svizzera, dedicate a danza, opera e teatro. Il vero protagonista della città di Basilea è il Reno, il fiume che la divide in due parti: l’antica e la “piccola” Basilea, ovvero la Grossbasel e la Kleinbasel.
Al termine della visita, partenza per l'hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO: DOMENICA 9 AGOSTO: KAYSERSBERG – CASTELLO DI HAUT-KOENIGSBOURG
Sveglia e prima colazione in hotel. Visita di uno dei più bei borghi dell'Alsazia: Kaysersberg. Con i vitigni sulle colline attorno al villaggio e le architetture maestose è un piccolo gioiello dal fascino medioevale dominato dalle rovine dell’antico castello. Ma a conquistare i suoi visitatori sono soprattutto gli spazi verdi, che sono così tanti e ben curati che negli anni ‘80 il suo soprannome era quello di “città fiorita”. Tra le altre attrazioni di Kaysersberg vi sono poi il ponte fortificato, la Chiesa di Sainte Croix e la residenza di Albert Schweitzer, il medico e filantropo – premio Nobel per la pace nel 1952 – che dedicò la sua vita ai lebbrosi. Pranzo libero.
Nel pomeriggio proseguimento per il Castello di Haut-Koenigsbourg percorrendo la famosa strada dei vini d'Alsazia. Visita della fortezza, costruita nel XII secolo in posizione strategica: serviva a sorvegliare le vie del vino e del grano a Nord, ma anche quella dell'argento e del sale sull'asse Ovest-Est. Fu ridotto in macerie dagli svedesi all'epoca della Guerra dei Trent'anni e successivamente venne lasciato a sé stesso. Nel 1899 l'Imperatore Guglielmo II lo fece restaurare completamente, con l'obiettivo di trasformarlo in un museo e farne il simbolo del ritorno dell'Alsazia alla Germania. Nonostante la sua costruzione risalga a tempi recenti, il castello rispetta fedelmente l'architettura tipica medievale. All'interno, le stanze sono finemente decorate con pitture murali, mobili rinascimentali ed enormi stufe di ghisa. Nelle cantine è conservata una collezione d'armi medievali completa di balestre, spade di ogni tipo e armature.
Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

3°GIORNO: LUNEDI' 10 AGOSTO: STRASBURGO
Sveglia e prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta di Strasburgo, una delle città più belle della Francia, nonché capoluogo dell’Alsazia. Romantica e pittoresca, è caratterizzata da vicoli medievali e casette con tetti spioventi. La cittadina racchiude lo spirito di un tempo facendo vivere ai suoi visitatori un vero e proprio tuffo nel passato. Il nome di origine tedesca significa 'incrocio di strade' e rappresenta al meglio il delizioso labirinto di stradine che contraddistingue la parte vecchia della città, dichiarata Patrimonio UNESCO nel 1988. Strasburgo rappresenta un po’ il simbolo di un’Europa che si è combattuta per secoli e che oggi ha trovato la sua stabilità, almeno militare. Non è quindi un caso che sia stata scelta come Capitale Europea e vi si trovino tre importanti istituzioni: il Parlamento Europeo, la Corte dei diritti dell’uomo e il Consiglio d’Europa. La doppia identità franco-tedesca che l’ha dilaniata per secoli rende Strasburgo una città affascinante e cosmopolita dove nell’architettura, l’organizzazione sociale, l’arte e la gastronomia convive il meglio delle due nazionalità. Pranzo libero.
Nel pomeriggio possibilità di effettuare una navigazione tra i canali* di Strasburgo per ammirare la città da una prospettiva unica. Navigando si ha la possibilità di vedere i Ponts-Couverts (ponti coperti) collegati dalle torri di guardia medievali, un tempo punti strategici sui quattro canali del fiume Ill. Si rimane poi incantati durante il passaggio nella pittoresca Petite France, lo storico quartiere caratterizzato dalle tipiche case a graticcio del XVI-XVII secolo costruite a livello dei corsi d’acqua, un tempo abitate dai lavoratori. Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.
*la prenotazione del tour in battello va confermato entro il 20/07/2020 – costo indicativo € 13,50 – pagamento in loco

4° GIORNO: MARTEDÌ 11 AGOSTO: COLMAR – CHIERI
Sveglia e prima colazione in hotel. Visita di Colmar, le cui origini risalgono al Sacro Romano Impero e che, nel corso dei secoli, venne contesa più e più volte tra Francia e la vicinissima Germania, fino alla fine della Prima Guerra Mondiale quando diventò definitivamente parte dell’Alsazia francese. Queste vicende storiche spiegano la doppia anima di questa città, che si considera tutt’oggi metà francese e metà tedesca come dimostrano la doppia lingua della segnaletica e la variegata tradizione gastronomica. Oggi Colmar è una delle città più incantevoli d’Europa, soprattutto grazie al suo aspetto urbano tipicamente medievale rimasto intatto, caratterizzato da un susseguirsi di casette colorate a graticcio in pietra o in legno, stradine acciottolate, chiesette gotiche e piccoli ponti che oltrepassano i corsi d’acqua che attraversano il centro storico.
Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per il rientro a Chieri con soste tecniche durante il viaggio.
colmar
Strasburgo-1280x720

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 490,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 160,00 entro il 10/07/2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 520,00

per iscrizioni con relativo acconto di € 160,00 dal 11/07/2020

SUPPLEMENTO SINGOLA € 75,00


Quota di iscrizione obbligatoria* € 18,00

*include polizza medico-bagaglio-annullamento

Il viaggio sarà confermato con minimo 25 partecipanti
La quota comprende:
• Viaggio in autobus GT riservato
• Spese di autostrade, check-in, parcheggi e trafori
• Colazione a bordo del bus la mattina della partenza
• Pranzo in ristorante l'ultimo giorno
• Sistemazione in hotel 3* o 4* con trattamento di mezza pensione
• Visite come da programma
• Assistenza di un accompagnatore di agenzia
La quota non comprende:
• I pranzi del 2° e 3° giorno
• Le bevande ai pasti
• Le tasse di soggiorno da pagare in loco
• Tutti gli ingressi
• Il tour in battello a Strasburgo, da confermare entro il 20/07/2020 – costo indicativo € 13,50 – pagamento in loco
• Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

CONTATTI E INFO