parallax background

Domenica 8 Settembre 2019
Cervinia e Chamois

CERVINIA E CHAMOIS

Domenica 8 Settembre 2019

BOZZA DI PROGRAMMA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus riservato e partenza per Cervinia. Colazione servita a bordo del bus e sosta tecnica lungo il percorso. Incontro con la guida per la visita della città, il cui nome Breuil-Cervinia non è casuale. In dialetto valdostano "breuil" significa "terra di molte acque", a testimoniare i tantissimi laghi, torrenti e corsi d'acqua che caratterizzavano la zona dell'insediamento originario del paese. Breuil-Cervinia è infatti sorta più di duecento anni fa ai piedi del Cervino, nella conca del Breuil, immenso pascolo fino a quel momento raggiungibile solo dopo ore di cammino. All’ingresso del comune è stato posto nel 2012 un busto a ricordo di Mike Bongiorno, che con grande ardore sciò sul Cervino.
In tarda mattinata ritrovo con il bus e tappa per una sosta fotografica allo splendido Lago Blu, nel quale si specchia l’imponente vetta delle Alpi, terza in Italia per altitudine.
Proseguimento per Buisson dove si prenderà la funivia per raggiungere il centro cittadino di Chamois. Tempo a disposizione per il pranzo libero o facoltativo in ristorante.
Nel pomeriggio visita di Chamois, situato a 1815 metri d’altitudine nella media valle del Cervino, è il comune più alto della Valle d’Aosta ed uno fra i più alti d’Italia; nonché l’unico comune d’Italia sulla terraferma non raggiungibile dalle automobili, ma solo a piedi o in bicicletta. Dal 2006 può fregiarsi dell’appellativo di “Perla delle Alpi”, il paese infatti ha mantenuto intatte tutte le caratteristiche di piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le strette stradine che lo attraversano. Regala ai turisti che lo scoprono la possibilità di trascorrere vacanze uniche, lontani dai luoghi comuni, in una località veramente eccezionale e nella quiete più assoluta. Da qui possibilità di prendere individualmente la seggiovia che porta fino al suggestivo Lago di Lod, o proseguire la visita con una piccola passeggiata che da Chamois conduce a La Magdeleine, situata a 1644 metri, interessante esempio di organizzazione urbanistica di montagna. Si tratta di un insieme di cinque piccole frazioni “hameaux” edificate secondo un’architettura in legno, semplice e armoniosa, a misura d’uomo e della natura.
Discesa a Buisson con la funivia, ritrovo con il bus e rientro a Chieri.
VALLE-DAOSTA-Funivia-di-Chamois-foto-Enrico-Romanzi-9888

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 47,00

PRANZO FACOLTATIVO A PERSONA € 26,00

Il viaggio sarà confermato con minimo 30 partecipanti

LA QUOTA COMPRENDE :
- Autobus riservato
- Colazione a bordo del bus
- Visita guidata per l’intera giornata
- Biglietto della funivia Buisson-Chamois A/R
- Assistenza di un accompagnatore di agenzia
LA QUOTA NON COMPRENDE :
- Pranzo in ristorante facoltativo, da prenotare all’atto dell’iscrizione
- Eventuali ingressi non previsti
- Seggiovia da Chamois al Lago di Lod (€6,00 a persona A/R da riverificare e acquistare in loco)
- Quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”
N.B. L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

CONTATTI E INFO