Il viaggio sarà confermato con minimo 20 partecipanti.

Gran Tour del Portogallo

Da Sabato 9 a Lunedì 18 Marzo 2024

€ 2.095,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (in camera doppia PER I PRIMI 10 ISCRITTI)

€ 2.195,00
QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (in camera doppia dall'11 iscritto fino esaurimento posti))

€ 135,00
TASSE AEROPORTUALI OBBLIGATORIE (possono subire variazioni fino a 15 giorni prima della partenza)

€ 495,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (massimo 3 e poi si riverifica disponibilità e quotazione)

€ 110,00
PACHETTO INGRESSI (vedi lista nel programma)

€ 100,00

QUOTA D'ISCRIZIONE OBBLIGATORIA (include polizza medico, bagaglio, annullamento e garanzie covid) 

1° GIORNO - Sabato 09/03: CHIERI – MALPENSA – LISBONA – FATIMA
Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione su autobus GT riservato e partenza per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle pratiche di check-in e imbarco sul volo per Lisbona. Arrivo, ritiro dei bagagli, incontro con la guida locale e trasferimento a Fatima, centro internazionale di pellegrinaggi. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.  
Dopo cena possibilità di assistere individualmente alla fiaccolata serale, meglio conosciuta come la processione “aux flambeaux”, in cui migliaia e migliaia di pellegrini provenienti da ogni angolo del mondo si radunano sulla Spianata del Santuario di Fatima, reggendo ognuno una candela accesa in onore della Vergine Maria.

2° GIORNO - Domenica 10/03: FATIMA – TOMAR – ALCOBACA – NAZARÉ – BATALHA – FATIMA
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Tomar, famosa per il Convento do Cristo. Sede dei Cavalieri Templari, è uno dei monumenti storici ed artistici più importanti del Portogallo, facente parte dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Proseguimento per Alcobaça con il suo importante monastero cistercense. Qui, di fronte ai sepolcri del Re Pedro I e della dama di corte Ines de Castro (nominata regina dopo la sua morte), scopriremo la storia del loro amore proibito. Al termine della visita, proseguimento in direzione di Nazarè, caratteristico villaggio di pescatori che si affaccia sull’Oceano Atlantico. Il lungo arenile a forma di mezzaluna, che costituisce il fronte marittimo della città, è noto per l’ampiezza e per le tende dai colori vivaci che abbelliscono la spiaggia di sabbia bianca in contrasto con l’azzurro dell’oceano. Questa è la spiaggia portoghese con gli usi e costumi legati alla pesca più pittoreschi e non è raro imbattersi in pescivendole che indossano ancora sette gonne, come detta la tradizione. Pranzo in ristorante. Al termine salita al Sítio, il belvedere con magnifica veduta panoramica. Proseguimento per la visita del magnifico Monastero di Batalha, capolavoro del gotico portoghese e patrimonio dell’umanità, costruito nel XIV secolo in perfetta combinazione di stile gotico e “manuelino”. Realizzato in un calcare dorato che si illumina alla luce del sole, è una specie di pizzo in pietra che eleva contrafforti, pinnacoli e colonne in un insieme di grande suggestione, che culmina nel portale monumentale. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO - Lunedì 11/03: FATIMA – PORTO – BRAGA
Prima colazione in hotel e partenza per la zona Nord del Portogallo. Arrivo a Porto, la seconda città più grande del Portogallo: antica, intensa, autentica, di raro valore paesaggistico e architettonica. Visita della Chiesa S. Francisco e passeggiata nel quartiere Ribeira. Sosta presso una delle note cantine vinicole per effettuare un assaggio di vini. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Braga, considerata il cuore religioso del Portogallo. Oltre a numerose chiese, la città vanta eleganti palazzi barocchi e magnifiche piazze. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

4° GIORNO – Martedì 12/03: BRAGA – AMARANTE – REGUA – PINHAO – BRAGA
Prima colazione in hotel e partenza per Amarante, famosa per l’antico ponte e il Convento della chiesa di San Gonzalo. Proseguimento per Regua, centro della produzione del vino “porto”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio imbarco da Pinhao per una breve crociera fluviale durante la quale si avrà modo di ammirare tutta la Valle del Douro, famosa per i suoi paesaggi con verdi colline solcate da vigneti e piantagioni di mais. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO - Mercoledì 13/03: BRAGA – COIMBRA – OBIDOS – LISBONA
Prima colazione in hotel e partenza per Coimbra: antichissima sede universitaria e interessante città d’arte. Visita della città vecchia e dell’Università (la biblioteca è soggetta a riconferma). Pranzo in ristorante.Proseguimento verso Lisbona e sosta per una breve passeggiata nel centro di Obidos, antico villaggio medioevale perfettamente conservato. Sosta per assaggiare la ginginha, tradizionale liquore portoghese all’amarena, dolce e molto aromatico.
Arrivo a Lisbona, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

6° GIORNO - Giovedì 14/03: LISBONA  SINTRA CABO DA ROCA – CASCAIS – ESTORIL –  LISBONA
Prima colazione in hotel. Partenza per Sintra e visita del Palazzo Nazionale, il palazzo reale del XVI secolo che si trova nella freguesia di São Martinho della città di Sintra. Oggi di proprietà dello Stato portoghese, presenta tracce di architettura medievale, gotica, manuelina, rinascimentale e romantica ed è considerato un esempio di architettura organica, con una serie di corpi apparentemente separati, ma che fanno parte di un unico complesso collegato da cortili, scale, corridoi e gallerie. Pranzo in ristorante. Proseguimento lungo la strada costiera con sosta a Cabo da Roca, aspro promontorio che costituisce il punto più occidentale del continente europeo. Fino al XIV secolo si credeva che queste scogliere brulle e sferzate dal vento fossero il confine del mondo. Proseguimento per Cascais ed Estoril che sono diventati i luoghi più cosmopoliti e turistici del Portogallo, da quando il re D. Luís I scelse la baia come residenza estiva, alla fine del XIX secolo. Al termine rientro a Lisbona, cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO - Venerdì15/03: LISBONAEVORALISBONA
Prima colazione in hotel e partenza per Evora, affascinante cittadina fortificata posta in cima a una dolce collina e patrimonio dell'Umanità. Viene considerata una città–museo per le numerose testimonianze della sua lunga storia: il Tempio Romano, uno dei monumenti di epoca romana meglio conservati di tutta la penisola; il Duomo considerata la più grande cattedrale del Portogallo; la Piazza del Praça do Giraldo, la piazza principale, cuore nevralgico della vita cittadina e in passato teatro di sanguinosi eventi storici; le stradine medievali; la Cappella delle Ossa, una chiesa le cui pareti, come suggerisce il nome, sono “decorate” di ossa e teschi umani. Pranzo in ristorante tipico.
Nel pomeriggio rientro a Lisbona, cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO - Sabato 16/03: LISBONA
Prima colazione in hotel. Lisbona, la capitale del Portogallo situata lungo il corso del fiume Tago è una moderna città europea ricca di storia, arte e cultura. Passeggiando tra le sue strette strade medievali si potrà vedere il ricco patrimonio culturale fatto da splendide chiese, musei, castelli imponenti e palazzi che testimoniano il suo glorioso passato di città fenice, romana e araba. Al calar della sera si può sentire la musica tradizionale del Fado che permette d'immergersi nello spirito di un'affascinante e pittoresca città contornata da negozi, taverne e le usanze tipiche di una volta.
Mattinata dedicata alla visita della zona monumentale di Belem, con la Torre di Belem, uno degli edifici simbolo di Lisbona, e il Monastero di Jeronimos, uno tra i più importanti edifici religiosi di Lisbona. Tempo libero per il pranzo. Al pomeriggio vista del Museo Nazionale dell’Azulejo, uno dei più importanti musei nazionali che ospita un’esibizione permanente delle piastrelle in Portogallo dal XVI secolo all’era contemporanea. Proseguimento poi nel quartiere del Parque das Nações (Parco delle Nazioni) che rappresenta il lato più moderno di Lisbona dal punto di vista architettonico e urbanistico, dove l’architettura e l’arte si uniscono alla natura creando una zona di svago davvero unica e particolare. Questo ambizioso piano urbanistico, che ha radicalmente trasformato l’aspetto della zona, è stato realizzato in occasione dell’EXPO del 1998 (Esposizione Universale di Lisbona). Da ciò deriva, appunto, il nome Parco delle Nazioni. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

9° GIORNO - Domenica 17/03: LISBONA
Prima colazione in hotel e continuazione della visita di Lisbona. Sarà anche occasione di scoprire il Castello di San Giorgio che si trova sulla collina più alta del centro storico della città. Definito uno dei monumenti con più storia di Lisbona, con le sue imponenti mura merlate, gli ombrosi viali alberati e i silenziosi giardini, è uno degli angoli più affascinanti della città. Pranzo e pomeriggio liberi con possibilità di approfondire individualmente la visita della città.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

10° GIORNO - Lunedì 18/03: LISBONA - MALPENSA - CHIERI
Prima colazione e rilascio delle camere. Giornata libera fino all’ora di trasferimento dall’hotel verso l’aeroporto. Disbrigo delle pratiche di check-in e imbarco sul volo per Milano Malpensa.
Sbarco e ritrovo con il bus per il rientro a Chieri.

N.B: L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI LASCIANDO TUTTAVIA INALTERATO IL CONTENUTO DEL PROGRAMMA

Scadenza iscrizioni 05/01/2024 e comunque fino a esaurimento posti.
Dopo tale data, prezzi e disponibilità su riconferma
Il viaggio verrà confermato con un minimo di 20 partecipanti

La Quota comprende: La Quota non comprende:
  • Trasferimento in autobus GT Chieri/aeroporto/Chieri
  • Voli Italia/Portogallo in classe economica con bagaglio in stiva incluso
  • Trasferimenti privati da/per aeroporti/hotel in Portogallo
  • Sistemazione in hotel 3* o 4* con trattamento di mezza pensione
  • 6 pranzi in ristorante
  • Visite come da programma
  • Visita a una cantina di Porto e degustazione
  • Degustazione di “ginginha” a Obidos
  • Assistenza di accompagnatore da Chieri
  • I pasti non indicati
  • Le bevande ai pasti
  • Quota di iscrizione obbligatoria*
  • Pacchetto ingressi € 110,00 a persona (da prenotare all’iscrizione)
  • Mezzi pubblici per le visite di Lisbona dei giorni 9 e10
  • Tasse aeroportuali € 135.00 (da riconfermare – possono subire variazioni)
  • Tasse di soggiorno da pagare in loco
  • Mance, spese personali e quanto non specificato nella sezione “la quota comprende”

---


Prodotti Correlati